Vero che il sole abbassa la pressione?

  • sani fake

Le bufale sulla salute svelate su Metro dall'Istituto Superiore di Sanità

I farmaci antipertensivi, a qualunque classe appartengano, devono essere assunti con regolarità, pena la loro totale inefficacia. Non ha alcun senso smettere una terapia perché i valori pressori “si sono sistemati”. Piuttosto, l’aver ottenuto buoni valori pressori è proprio lo scopo della terapia che si sta assumendo e deve essere la motivazione per continuare ad assumerla. 

L’eventuale discontinuità espone i pazienti ad un elevato rischio di danni cardiovascolari, paragonabile a quello di chi, soffrendo della stessa malattia, non si cura. I motivi della sospensione sono i più svariati. 

Spesso si sente dire che d'estate, con il caldo, non c'è bisogno di prendere farmaci perché la pressione si abbassa da sola. È vero che temperature più alte sono a volte associate ad una riduzione dei valori pressori, ma questo non è un motivo sufficiente per interrompere la terapia. 
Si può considerare una modifica della terapia o del suo dosaggio che, però, non è automatica e deve essere sempre concordata con il proprio medico curante dopo adeguata valutazione.

Articoli Correlati

Ma l'attività fisicanei bimbi è superflua?

Le bufale sulla salute svelate su Metro dall'Istituto Superiore di Sanità

Ma esiste Il disturbodi attenzione?

Le bufale sulla salute svelate su Metro dall'Istituto Superiore di Sanità

Le sostanze dopanticreano dipendenza?

Le bufale sulla salute svelate su Metro dall'Istituto Superiore di Sanità