Covid, Pelè si vaccina ma Ronaldo gli guasta la festa

  • Calcio

CALCIO Pelè si è vaccinato.Il leggendario campione brasiliano, che il prossimo ottobre compirà 81 anni, ha ricevuto la sua dose dribblando, così anche il Covid. «Oggi è un giorno indimenticabile: ho ricevuto il vaccino! La pandemia non è ancora finita - ha scritto sui suoi profili social, - Dobbiamo mantenere la disciplina perché molte persone non si sono vaccinate». Il tutto corredato da una fotografia con il pollice alzato, in segno di “ok”.  «Per favore, continuate a lavarvi le mani e restate a casa se possibile - continua l'ex attaccante. Quando uscite, non dimenticate la mascherina e mantenete il distanziamento sociale. Tutto questo passerà se riusciamo a pensare agli altri e ci aiutiamo a vicenda». Covid a parte, tuttavia, Pelè dovrebbe guardarsi anche da altri “pericoli”: proprio ieri infatti a Torino Cristiano Ronaldo, con il gol nel finale contro lo Spezia, lo ha raggiunto nella stratosferica classifica dei migliori marcatori di tutti i tempi a quota 767 gol. 

FOTO DA INSTAGRAM

Articoli Correlati

Il Milan a Parmasi affida ad Ibrahimovic

Il Milan domani va a Parma per una partita decisiva in ottica Champions: potranno contare su Ibra che ha, tra le sue vittime preferite, proprio i ducali

Pirlo, con il Genoachance da titolare a Dybala

Contro il Genoa l'allenatore della Juventus . Pirlo sta pensando di dare a Dybala una chance dal 1’ accanto al solito Ronaldo

Inter-Sassuolo 2-1Nessuno ferma i nerazzurri

La “locomotiva” Inter non si ferma e continua la sua marcia trionfale verso lo scudetto superando nel recupero della 28esima giornata 2-1 il Sassuolo.