Juventus-Spezia 3-0 Bianconeri al terzo posto

  • Calcio

CALCIO Una faticaccia, ma la Juve dopo 64 minuti riesce a piegare lo Spezia e resta in piena corsa Champions. All’Allianza Stadium finisce 2-0 per i bianconeri che, con una partita in meno, sono  ora al terzo posto a tre lunghezze dal Milan.  Si è visto da subito che  sarebbe stata una gara più complicata del previsto per la truppa di Pirlo: come anche Milan e Roma hanno imparato a loro spese  lo Spezia ha personalità, palleggio ed è molto ben messo in campo da Italiano.E infatti la loro metà campo diventa una palude per la Juventus, almeno fino al 64’, quando Morata buca la difesa spezzina. Al 71’ Chiesa, su respinta di Provedel, mette in ghiaccio la partita. Il solito Ronaldo mette il terzo sigillo all'89'. Al 95’ rigore per i liguri (concesso perchè Demitral ha toccato sul ginocchio Gyasi ) ma Szczesny  ha intuito la direzione del tiro di Galabinov e lo ha parato. Rispetto alla gara con il Verona, Pirlo ha recuperato Danilo e, complice l’assenza di de Ligt, è tornato al 4-4-2 con Alex Sandro centrale e Frabotta a sinistra. Davanti a lui gioca McKennie, preferito a Ramsey. Per il tecnico bianconero una boccata d’ossigeno. 

Articoli Correlati

Il Milan a Parmasi affida ad Ibrahimovic

Il Milan domani va a Parma per una partita decisiva in ottica Champions: potranno contare su Ibra che ha, tra le sue vittime preferite, proprio i ducali

Pirlo, con il Genoachance da titolare a Dybala

Contro il Genoa l'allenatore della Juventus . Pirlo sta pensando di dare a Dybala una chance dal 1’ accanto al solito Ronaldo

Inter-Sassuolo 2-1Nessuno ferma i nerazzurri

La “locomotiva” Inter non si ferma e continua la sua marcia trionfale verso lo scudetto superando nel recupero della 28esima giornata 2-1 il Sassuolo.