Travolta a 14 anni da una volante

  • Roma

ROMA Un inseguimento finito nel sangue, con cinque feriti gravi e una giovane vita spezzata, quella di Sheena Lossetto di 14 anni, travolta ieri mattina da una volante della polizia stradale, mentre era in auto con il papà di 55 anni, la madre di 39 e il fratello di 18 anni.

La minorenne è morta sul colpo, i suoi familiari sono invece in codice rosso, rispettivamente al Policlinico di Tor Vergata, all’ospedale Sandro Pertini e al Policlinico Umberto I, la famiglia di origini rom viaggiava su una fiat Punto, quando tra via di Salone e via Noale è stata centrata all’improvviso da una volante del compartimento Roma Est della polizia Stradale. Anche gli agenti, 44 e 49 anni, sono in gravi condizioni, ricoverati al San Giovanni e al Policlinico Casilino.

La pattuglia aveva intercettato i due responsbili di una rapina a mano armata in una tabaccheria nei pressi di Tivoli mentre sfrecciavano sull’A24 in direzione di Roma. Ne è nato un inseguimento sul filo dei 130 chilometri orari, poi una gimkana tra le strade del Collatino, fino allo scontro mortale. I rapinatori hanno abbandonato l’auto utilizzata per la fuga poco lontano, schiantata contro un muro, e sono riusciti a dileguarsi. Il traffico in tutto il quadrante è rimasto paralizzato per ore.

PAOLO CHIRIATTI

(Foto d'archivio)

Articoli Correlati

Corsa ai nuovi hubma resta il rebus vaccini

D'Amato: «A giugno prenotazioni per la fascia d'età tra i 30 e i 40 anni»

Scappa dall'ospedale per accudire il cane

Protagonista una donna di 60 anni, ritrovata in stato confusionale dalla polizia locale

Nimes invece del Colosseobufera su un post di Raggi

L'Arena di Nimes, in Francia, al posto del Colosseo in un video su Facebook della sindaca Raggi