Per Federica Brignone una delusione mondiale

  • sci

SCI Una manciata di secondi di slalom e per l’Italia si materializza l'ennesima delusione di un Mondiale che per il movimento azzurro stenta a decollare. Nemmeno la combinata alpina femminile riesce a sfatare il tabù medaglie. Le speranze di Federica Brignone si azzerano infatti dopo tre porte. Resta l’amarezza perchè era stata la più veloce nella manche di supergigante. L’Argento è andato alla slovacca Petra Vlhova e il bronzo alla svizzera Michelle Gisin. Per i colori azzurri il bottino migliore è di Elena Curtoni, quarta in 2.09.57. Bene anche Marta Bassino, sesta in 2.10.76. Anche oggi a Cortina due gare: tocca al gigante parallelo. Per le donne in pista Federica Brignone, Marta Bassino, Lara Dalla Mea e Laura Pirovano. Per gli uomini saranno in pista Luca De Aliprandini, Giovanni Borsotti. Riaccrdo Tonetti e Giovanni Franzoni.

Articoli Correlati

Marta Bassino fa il bised è ancora Gigante

A Livigno la 25enne trionfa nel titolo italiano di specialità davanti alla Brignone

A Federica Brignoneil titolo di slalom

Successo nazionale a Livigno per la 30enne valdostana che voleva smettere

Discesa, Sofia Goggia vince la Coppa del Mondo

Sofia Goggia ha vinto la sua seconda coppa del Mondo di discesa. Prima una sola italiana aveva vinto due coppe della specialità: Isolde Kostner