Calcio

Juventus e Milan ko che possono costare cari

Calcio

CALCIO Diciamocelo francamente. Nessuno si aspettava che un Napoli in crisi battesse la Juve che, con un filo di gas, aveva appena affondato la Roma. Nessuno pensava che una neopromossa come lo Spezia affondasse la capolista Milan e spargesse poi il sale sulle rovine come i romani fecero con i cartaginesi. Ma è quello che è successo. 
  Il Milan + stato umiliato dallo Spezia, al di là dell'ineccepibile 2-0, firmato da due ragazzi del vivaio Maggiore e Bastoni. La squadra di Pioli, senza gioco, non ha praticamente mai tirato nello specchio della porta. Eppure il Milan a La Spezia ha schierato dopo molto tempo la migliore formazione, con l’eccezione di Dalot al posto di Calabria. Benzina finita? Difficile da credere. Sottovalutazione dell’avversario? A questi livelli , quasi impossibile. Di qualsiasi cosa si tratti prima di pensare al derby di domenica prossima, Pioli farà bene a capire cosa c’è alla base di questo ko. 
In casa Juventus le cose vanno anche peggio: a Napoli arriva la terza sconfitta dell’era Pirlo (anche se la squadra la squadra ha giocato e prodotto molto) ed ecco la Juventus lontana dalla zona scudetto ed invischiata in un terreno a lei non familiare, quello della lotta Champions. Dopodomani c’è già il Porto in Champions, e non si potrà sbagliare: ma in campionato -per ora- la battaglia è con  Napoli, Lazio, Roma e Atalanta.

Articoli Correlati
Calcio