News

Vaccini: si parte con gli over 80

Covid

SALUTE Partirà giovedì 18 febbraio in Lombardia la vaccinazione anti Covid per gli over 80. A dirlo, ieri il presidente Attilio Fontana e l'assessore al Welfare Letizia Moratti. «A partire da lunedì 15 febbraio, le cittadine e i cittadini che appartengono a questa categoria potranno comunicare al proprio medico o in farmacia la volontà ad essere vaccinate». «Sarà sufficiente avere con sé la tessera sanitaria, un numero di cellulare o telefono fisso», hanno aggiunto.  «In alternativa sarà possibile manifestare la propria adesione attraverso la piattaforma online dedicata alla campagna vaccinazionicovid.servizirl.it anche attraverso il supporto di un familiare». Da quanto riferito, dopo l’adesione «il cittadino riceverà, telefonicamente o tramite sms, l'appuntamento per la somministrazione». Per informazioni è possibile telefonare dalle 13 del 13 febbraio al numero verde  800.89.45.45.

Qualche dettaglio in più lo ha riferito il dg Welfare Marco Trivelli: «Gli over 80 che non potranno accedere ai punti vaccinali verranno vaccinati a casa con Moderna dai medici di medicina generale», ha spiegato ieri. L’obiettivo è differenziare i luoghi di somministrazione  in base al tipo di vaccino disponibile. «Pfizer potrà essere utilizzato solo nei centri vaccinali, affinché tutto avvenga in sicurezza», ha chiarito. Oltre ai medici di famiglia «impiegheremo le farmacie e il mondo del volontariato per organizzare punti esterni agli ambulatori dei medici di medicina generale». Il target «è completare la prima fase della somministrazione entro il 31 marzo e concludere con le seconde dosi ad aprile».

Articoli Correlati
News