Sanremo senza pubblico, Codacons e Rai in guerra

  • Sanremo 2021

ROMA “Il Codacons e l'Associazione Utenti dei Servizi Radiotelevisivi depositano questa mattina (ieri, ndr) formale esposto contro la Rai alla Procura della Repubblica di Roma per il caso della mancata esclusione di Fedez dal Festival di Sanremo”.

In più, parte una diffida ai gestori telefonici chiedendo loro di non concedere servizi per il televoto di questa 71esima edizione del Festival di Sanremo.

Insomma: per il Codacons questo festival non s’ha da fare.

Per il Comitato Tecnico scientifico invece una possibilità c’è. Dopo l’apertura del segretario Fabio Ciciliano che non voleva far slittare l’evento, la Rai ha inviato ieri al Cts il protocollo di sicurezza da vagliare per avere l’ok.

Per la Rai, invece, questo Festival s’ha da fare (dal 2 al 6 marzo).
Ma: senza pubblico in sala, senza eventi esterni e senza dopo festival. Come? Ci penserà Amadeus. Se il Cts vorrà.

PATRIZIA PERTUSO

Articoli Correlati
Sanremo 2021

Sanremo 71 cala il sipariotra polemiche e veleni

Il Festival continua su Domenica In: Venier litiga a distanza con la Sgarbi per gli Extraliscio. Mentre gli esorcisti lanciano anatemi vs il Festival blasfemo
Sanremo 2021

Sanremo, Amadeusnon c'è due senza tre

Amadeus apre uno spiraglio sul suo possibile ritorno a Sanremo 2022 come conduttore: «Se c'è un'idea...»
Sanremo 2021

Sanremo, polemichee lamentele, da Peyote a Meta

Ermal Meta ha una buona parola per i vincitori di Sanremo 2021, mentre bacchetta Peyote che gli aveva dato del ruffiano. Ambra difende Renga...