News

Giunta, si insediano i fedelissimi di Raggi

Roma

ROMA La sindaca Virginia Raggi blinda la squadra, ma già oggi sarà chiamata ad affrontare opposizione e sindacati. Ieri infatti è stato approvato il Dup (Documento unico di programmazione) 2021-2023, che prevede 5 miliardi di euro in spesa corrente per l’anno in corso, e oggi inizierà la discussione del bilancio, l’ultimo di questa consiliatura.

Mentre la sindaca presentava in assemblea capitolina la nuova squadra, fuori dal Campidoglio lavoratori e sindacati protestavano, contestando alla sindaca di aver tramutato la squadra di governo della città in un «comitato elettorale» per la Raggi. In giunta sono entrati Pietro Calabrese (vicesindaco con delega ai Trasporti); Andrea Coia, ex consigliere M5s (posto occupato ieri da Anna Fumagalli, prima tra i non eletti pentastellati)  e ora assessore allo Turismo, e  Lorenza Fruci, neo assessora alla cultura.

«Su commercio e turismo viviamo un momento drammatico, abbiamo necessità di riprendere in mano questi settori», ha detto Raggi, esprimendo la sua fiducia in Coia. Su Lorenza Fruci  la sindaca ha dichiarato: «Sono certa che   saprà ricucire un dialogo con i lavoratori della cultura che stanno vivendo un momento di drammatica crisi». E infine il saluto al vicesindaco Pietro Calabrese, «che mi ha aiutato fin da subito a sviluppare i punti del nostro programma».

Articoli Correlati
News