Spettacoli

Tra Socrate e Santippe è l'eterna guerra dei sessi

La moglie di Socrate

TEATRO Saranno Adriana Innocenti e Piero Nuti i protagonisti de “La moglie di Socrate e il marito di Santippe”. Il testo brillante e leggero di Luigi Lunari,  che guarda alla tradizione più antica (Socrate deriso dai commedianti e con lui Platone) fino alla nostra contemporaneità,  sarà visibile il 26 gennaio dalle 21 in streaming (sul sito torino.spettacoli.it). 

 

La commedia ripercorre con ironia storie e leggende del grande filosofo greco e della sua arcigna consorte. Il testo immagina il tutto come una deformazione suggerita da uno sguardo maschilista, che ha buon gioco nell’affiancare al più saggio e paziente degli uomini un’arpia.

Ecco, dunque, Santippe, donna spiritosa e pronta che tiene testa a Socrate contrapponendo ai suoi sofismi di pensatore tra le nuvole, il buon senso della saggia e pratica massaia, legata alla realtà quotidiana. Tra Socrate e Santippe è un po’ l’eterna “guerra dei sessi” sempre attuale. 

 

 

ORI. CIC:

 

Spettacoli