News

Saranno quattro le liste a sostegno di Sala

Milano

PALAZZO MARINO Il centrodestra non ha ancora ufficializzato il suo candidato alla poltrona più alta di Palazzo Marino (per ora, in quota Salvini, l'unica disponibilità certa è quella di Roberto Rasia dal Polo, responsabile della comunicazione del gruppo Pellegrini), ma intanto il sindaco in carica continua a lavorare per assicurarsi un sostegno più ampio possibile.

Il risultato è che saranno almeno quattro le liste a supporto della ricandidatura di Sala. Lo annunciato lui stesso in un video postato su Instagram: «Ad oggi posso annunciare che ci saranno almeno quattro liste a mio sostegno: "Partito democratico"; "Milano unita", cioè le forze a sinistra del Pd; "Europa Verde" e "Beppe Sala sindaco", la mia lista personale». «Sono certo però che la compagine non si fermerà qui. Altre forze politiche hanno ancora bisogno di tempo per capire con che formula partecipare, cioè se con liste singole o in aggregazione, ma non ho il minimo dubbio che saranno con me», ha aggiunto Sala, precisando che «ovviamente il punto non è avere quante più liste possibili, a mio avviso però il difficile momento storico suggerisce apertura più che chiusura, disponibilità all'unione piuttosto che sottolineatura delle differenze, chiaramente nel rispetto di valori e programmi condivisi». «È certo che mi batterò e chiamerò a battersi con me quelle forze politiche che credono in una città aperta, dove tutto è possibile e dove soprattutto si può ragionare su qualsiasi cosa. Una città che lotta per l'equità sociale e che intensifica l'impegno per l'ambiente», ha concluso il sindaco di Milano.

METRO/NOVA

Articoli Correlati
News