Sport

Capello: "Bravo Milan ma favorita resta l'Inter"

Calcio

Il Milan ha entusiasmo, l’Inter ha i giocatori, ma la Juve sta risalendo e guai a sottovalutare l’Atalanta. Per Fabio Capello è difficile fare un pronostico per lo scudetto, ma di sicuro quello rossonero non è un fuoco di paglia. Anche alla luce del convincente 2 a 0 al Toro di ieri pomeriggio. «Ogni allenatore ha le proprie caratteristiche, gestisce la squadra secondo le proprie idee e capisce la società in cui deve lavorare», ha detto Don Fabio ai microfoni di “Radio Anch’io Sport” su RadioUno. «A Pioli non hanno messo tanta pressione, ha serenità e voglia di fare, e ha una squadra giovane e divertente che ha perso con la Juve, ma è come se l’avesse vinta per come l’ha giocata. Pioli ha il compito di dare a tutti il giusto valore, il giusto peso, finora l’ha fatto perfettamente e il Milan potrebbe tenere fino alla fine».

 

CALCIO La favorita di Capello per lo scudetto resta comunque l'Inter, nonostante il mezzo passo falso del pareggio con la Roma di ieri, perché «ha la rosa più ampia, non avrà le coppe e sarà più fresca in tutti i momenti. Contro la Samp non sono andati in campo con la voglia giusta, contro la Roma ho visto una bellissima partita fra due squadre competitive per il campionato, dove hanno avuto entrambe momenti di smarrimento e momenti di grande calcio. La gestione di Conte è molto importante, ha sempre fatto della determinazione, della rabbia il suo credo e lo sta facendo ancora adesso». 

Intanto la Juventus si gode la sua sofferta vittoria sul Sassuolo e il quarto posto. Ora è a -7 dall’Inter ma ha una partita da recuperare: «Risaliamo un passo alla volta, contento di aver aiutato la squadra con il mio gol: ora rimaniamo concentrati perché la strada è lunga», ha postato su Instagram, Danilo, a segno ieri sera nel 3-1 con cui la Juventus è riuscita a superare il Sassuolo. «Vittoria fondamentale contro un bel Sassuolo, adesso testa alla coppa Italia», ha fatto eco capitan Bonucci. Esulta anche Gigi Buffon: «Altri tre punti, bravi a lottare fino alla fine», scrive il portiere. Alvaro Morata festeggia per il ritorno in campo: «Felice di essere tornato», il commento social dello spagnolo, che ieri ha messo nelle gambe i primi quattro minuti più recupero del 2021. Bianconeri che ostentano tranquillità, anche se attendono con ansia gli esiti degli esami dell’infortunato Dybala.

Articoli Correlati
Sport