Sport

Barcellona, ora Leo Messi può firmare con chiunque

Calcio

Per i tifosi del Barcellona è arrivato il giorno più temuto: da oggi Leo Messi è libero di firmare con un nuovo club a cui si unirà tra sei mesi, al termine dell'attuale contratto con i blaugrana. Secondo le leggi attuali della Fifa l'argentino, vincitore di sei palloni d'oro, può iniziare a pensare al suo futuro negoziando apertamente con le società interessate ai suoi servigi calcistici.   Sono diverse le opzioni che il 33enne, la cui volontà di lasciare il Barcellona si era palesata già quest'estate, può vagliare. La prima, anche se appare remota, è il rinnovo con il club che lo ha visto crescere, Leo ha lasciato Rosario e l'Argentina quando aveva 13 anni, e di cui è diventato la stella assoluta. In questo senso saranno decisive le elezioni che porteranno alla nomina del nuovo presidente del club catalano il prossimo 24 gennaio. Provare a convincere Messi a rimanere, dopo le aspre critiche rivolte alla gestione precedente del dimissionario Bartolomeu, significherà stravolgere condotta e scelte nella costruzione del prossimo Barcellona.

In prima fila c'è il Psg di Neymar, per molti media spagnoli il candidato con più chance di concludere l'affare. I ricchi proprietari del Qatar possono permettersi di pagare lo stipendio faraonico del fantasista, secondo l'Equipe pari a 8,3 milioni lordi al mese, di fatto il più oneroso al mondo. Poi appunto c'è l'amicizia con il brasiliano Neymar, coltivata nei quattro anni come compagni di squadra in Catalogna, che potrebbe facilitare l'ambientamento al Parco dei Principi.     Un tema, quello dei buoni rapporti, che anche il Manchester City, l'altra contender, può mettere sul tavolo. L'attaccante Sergio Aguero e l'allenatore (catalano) Pep Guardiola non vedono l'ora di abbracciare Messi, considerata l'arma in più per vincere quella Champions League che in Inghilterra bramano da anni. Anche qui i soldi non sono un problema visto che i citizens appartengono alla famiglia reale di Abu Dhabi. 

Articoli Correlati
Sport