Cinema
2:39 pm, 29 Maggio 24 calendario

Al via l’edizione 2024 di “Cartoons on the Bay” da Pescara

Di: Redazione Metronews
condividi

Compie 28 anni “Cartoons on the Bay”, il festival internazionale dell’animazione, della transmedialità e delle meta arti in programma fino al 2 giugno a Pescara.

Nel manifesto di “Cartoons on the Bay” troneggia Lucrezia di Silvia Ziche

Nel manifesto dell’edizione 2024 troneggia Lucrezia, il personaggio realizzato dall’illustratrice e disegnatrice Silvia Ziche, mentre lo sport sarà il tema dell’anno per celebrare le imminenti Olimpiadi. La Spagna sarà protagonista come nazione ospite grazie alla collaborazione con l’Instituto Cervantes.

Il cartellone di “Cartoons on the Bay”, direzione artistica di Roberto Genovesi, vanta oltre cento ospiti tra registi, produttori, artisti e manager del mondo dell’animazione che si alterneranno all’Aurum tra panel, key notes e masterclass.

Oltre 300 le opere in concorso provenienti da quasi 50 Paesi

In concorso ci sono oltre trecento opere provenienti da quasi 50 Paesi: spetterà a loro contendersi i Pulcinella Awards 2024. Tra i tanti appuntamenti, grande attesa per l’anteprima nazionale del film “The Animal Kingdom” di Thomas Cailley vincitore di 5 premi César, i festeggiamenti per  i 40 anni di animazione del regista John Musker (“La Sirenetta”, “Aladdin”) che riceverà il Pulcinella Award alla carriera, il talento della regista e produttrice Leslie Iwerks (“Recycled Life”) e del cartoonist Juanjo Guarnido (“Blacksad”), entrambi premiati con il Pulcinella Special Award.

A ricevere il premio Sergio Bonelli sarà la fumettista Sara Pichelli, mentre all’arte di Stefano Bessoni sarà dedicata la mostra “Stefano Bessoni. Stop-motion e altre scienze inesatte”, aperta al pubblico dal 30 maggio al primo giugno, dalle 10 alle 18.

Il Cineteatro Massimo ospiterà le proiezioni dei lungometraggi in concorso, la retrospettiva dedicata a John Musker oltre all’anteprima di “The Animal Kingdom”.

“Cartoons on the Bay” dà spazio anche allo sport e alla musica

Rai Kids, dal canto suo, porterà sul palco tutte le star di Rai Yoyo, da Masha e Orso a Pinocchio. Ad animare gli incontri, ci sarà anche il campione del mondo di pallavolo Andrea Lucchetta.

Spazio anche alla musica: sul palco di piazza della Rinascita (piazza Salotto) si alterneranno i live di Antonella Ruggiero, Emanuela Pacotto e dell’Ensemble del Conservatorio di Santa Cecilia. Spetterà proprio a quest’ultimo eseguire alcune delle più celebri sigle delle serie a cartoni animati. La stessa piazza ospiterà la diretta de “Il Ruggito del Coniglio” (Rai Radio 2) con Marco Presta e Antonello Dose.

L’Unicef rinnova la sua collaborazione con il Festival

Anche quest’anno l’Unicef Italia rinnova la sua collaborazione con Cartoons on the Bay patrocinando l’intera manifestazione. L’Unicef sarà presente in diversi appuntamenti: giovedì 30 maggio, alle 17.15 si terrà la presentazione del video di animazione che celebra i 50 anni di impegno dell’Unicef Italia nella promozione dei diritti dei bambini, attraverso il linguaggio dell’animazione. Seguirà un dibattito in cui interverranno: Andrea Iacomini, portavoce dell’Unicef Italia, Mussi Bollini, vicedirettore Rai Kids, Valentina Mazzola, autrice, sceneggiatrice e presidente Asifa Italia.

A “Cartoons on the Bay” si parla di diritti dei bambini

Nelle mattine dal 29 maggio al 1 giugno, che saranno dedicate agli studenti delle scuole di Pescara, l’Unicef racconterà i diritti dei bambini. Dialogando proprio con i più piccoli verranno affrontate le problematiche dell’infanzia in Italia e nel mondo, dando particolare attenzione ai bambini che vivono in contesti di emergenza e zone di guerra.

L’Unicef e il Premio Speciale al Miglior Prodotto a Carattere Sociale 2024

Il primo giugno, la responsabile della comunicazione dell’Unicef Italia, Patrizia Paternò, consegnerà il Premio Speciale al Miglior Prodotto a Carattere Sociale 2024 scelto tra tutte le categorie in concorso. Questo premio viene assegnato al prodotto più vicino al “mondo dei bambini” e agli ideali di cui l’Unicef è portatore in tutto il mondo: tutela dei diritti dell’infanzia, partecipazione consapevole dei bambini e degli adolescenti alle questioni che li riguardano, rispetto delle differenze culturali, etniche, religiose e di genere, rifiuto della guerra, della violenza e di tutte le forme di sfruttamento degli esseri umani.

29 Maggio 2024
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo