Roma
5:05 pm, 24 Maggio 24 calendario
4 minuti di lettura lettura

Roma, morta la donna ferita da un proiettile vagante

Di: Redazione Metronews
condividi

È morta nella notte la donna di 81 anni ferita ieri pomeriggio in strada a Roma da un proiettile vagante. La vittima si trovava a bordo di una macchina con un’amica, a Ponte di Nona davanti al supermercato Unico in via Don Primo Mazzolari, quando sono state affiancate da due automobili che si stavano inseguendo e da dove uno degli occupanti ha esploso dei colpi di pistola, uno dei quali ha colpito l’utilitaria dove si trovavano le due donne.

L’81 enne era stata ricoverata in codice rosso al policlinico Umberto I a Roma, nel reparto di rianimazione. Sul posto la sezione omicidi della squadra mobile ha sequestrato cinque bossoli. La scena da Far West, è stata ripresa da alcune telecamere di videosorveglianza: l’automobile da dove sono stati esplosi i colpi è fuggita in direzione di via Prenestina.

Indagini Dda sulla pista della faida tra clan Sinti

Sarà la Direzione Distrettuale Antimafia a coordinare le indagini sull’omicidio della donna. La pista investigativa più accreditata sarebbe quella del conflitto a fuoco tra due gruppi criminali riconducibili a famiglie Sinti che controllano il narcotraffico nelle piazze di spaccio delle case popolari nella zona del Villaggio Falcone, poco distante da dove si è verificato l’omicidio dell’anziana.

24 Maggio 2024
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo