SERIE A
10:48 pm, 13 Maggio 24 calendario

Come la vittoria dell’Udinese inguaia l’Empoli ed il Frosinone

Di: Redazione Metronews
Udinese Empoli Frosinone
condividi

La vittoria dell’Udinese a Lecce inguaia Empoli e Frosinone? Sì. L’Udinese centra un successo pesantissimo in trasferta sul campo del Lecce, nella sfida valevole per la terzultima giornata di Serie A. Al Via del Mare finisce 2-0 per i bianconeri grazie ai gol di Lucca e Samardzic, che valgono tre punti d’oro in chiave salvezza.

Udinese: ora Empoli-Frosinone potrebbe essere uno spareggio

Con questo successo infatti la squadra di Cannavaro si toglie dalla zona retrocessione, portandosi a +1 sulla coppia Frosinone-Empoli (ultimi due avversari dei friulani), che se dovesse finire così il campionato sarebbero costretti ad uno spareggio.

Gli uomini di Gotti invece, già sicuri della salvezza, tornano a perdere senza troppi dolori dopo quattro risultati utili di fila.

La partita

Cinque minuti sul cronometro e i salentini portano il primo pericolo in area ospite. Almqvist infatti guadagna il fondo da destra e serve a rimorchio Krstovic, il cui destro di prima intenzione è murato provvidenzialmente da Perez.

Con il passare dei minuti sono invece i friulani che prendono in mano il comando delle operazioni. Spaventando i padroni di casa al 18′ con una punizione di Samardzic (indirizzata in porta ma deviata in maniera decisiva dalla barriera) e al 25′ con un bolide dal limite di Success. Terminato di pochi centimetri sopra la traversa.

Una decina di minuti più tardi è proprio l’Udinese a sbloccare. Payero propone un gran cross da destra, Lucca prende il tempo a tutti e di testa insacca l’1-0 bianconero.

Nella ripresa il match diventa molto caotico con diversi errori da una parte e dall’altra, poi dopo lo scoccare dell’ora di gioco il Lecce prova a far girare la partita, portando un paio di pericoli con Pierotti e Baschirotto neutralizzati senza troppi problemi da Okoye.

L’Udinese si difende con ordine senza preoccuparsi troppo di riproporsi in avanti, ma all’85′ alla prima vera occasione del secondo tempo, gli ospiti colpiscono ancora e chiudono i conti: Pereyra crossa per Davis che colpisce di testa e chiama Falcone al riflesso, sulla respinta è Samardzic il più lesto di tutti e con il destro sigla il definitivo 2-0.

13 Maggio 2024
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo