Musica
4:57 pm, 21 Aprile 24 calendario

Trionfo per i Simple Minds al Forum di Milano

Di: Redazione Metronews
condividi

E’ una serata speciale per i Simple Minds e lo si capisce già dalle prime battute del concerto di sabato sera durante la canzone che da anni apre i loro concerti, l’epica e potente Waterfront, subito accolta con entusiasmo dal pubblico.

«Stasera spacchiamo il c..o», dice in italiano Jim Kerr, proprietario di un albergo a Taormina dove passa molti mesi all’anno e ormai siciliano d’adozione.

Simple Minds a Milano: «L’Italia è la nostra casa»

«L’Italia è la nostra casa, un po’ più a sud però», scherza il frontman dei Simple Minds, la band scozzese in forma smagliante nella line-up che si è consolidata negli ultimi anni con Kerr e il cofondatore, il chitarrista Charlie Burchill, affiancati da un pugno di musicisti che hanno ridato freschezza al suono del gruppo nato negli anni ’80 della new wave, capace di unire rock ed elettronica, pop e sperimentalismo, un merito ormai finalmente riconosciuto al gruppo di Glasgow anche dalla sempre scettica stampa inglese, che ha lodato gli show dei Simple Minds in questo Global Tour 2024.

Il Global Tour 2024 prosegue per Roma dopo la data milanese

La data milanese è l’ultima del tour europeo indoor ma la band scozzese tornerà in estate, giovedì 27 giugno e venerdì 28 giugno all’Auditorium Parco Della Musica Cavea di Roma per poi proseguire il 30 giugno alla Rotonda via Paolo Pinto di Bari (Locus Festival), l’1 luglio in piazza Garibaldi di Senigallia e il 4 luglio in piazza Sordello di Mantova (Mantova Summer Festival).

Sul palco Cherisse Osei e Sarah Brown fanno volare le canzoni

A far volare le canzoni è la fantastica batterista Cherisse Osei mentre la corista Sarah Brown è più di una comprimaria, in particolare in una serata come quella del Forum, con Kerr reduce da una brutta influenza che gli crea problemi alla voce.

Jim Kerr, reduce dall’influenza, chiede aiuto al pubblico: fan in delirio

Lui lo racconta all’audience e chiede di essere aiutato. E i fan milanesi non si fanno pregare: trascinano il gruppo cantando i classici dell’album capolavoro New Gold Dream, come la title-track e Someone Somewhere in Summertime o le mega hit di fine anni ’80, su tutte Don’t You (Forget About Me), con il coro trascinato all’infinito e il cantante che scherza, sempre in italiano: «Ragazzi incredibile ma prima o poi devo andare a mangiare qualcosa».

I Simple Minds cantano anche la prima hit, Love Song

Per i fan più esigenti c’è anche una chicca dal disco sperimentale dei primordi, Empires and Dance, come This Fear of Gods e la prima hit del gruppo, Love Song.

Con Belfast Child e Mandela Day omaggio all’Irlanda e al Sudafrica

La parte politica è affidata a due inni come Belfast Child e Mandela Day per l’Irlanda e il Sudafrica mentre il finale è come sempre per la maestosa Alive and Kicking. Ovvero vivi e vegeti, come anche sabato al Forum i Simple Minds hanno dimostrato ancora una volta di essere.

21 Aprile 2024
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo
Articoli correlati
Musica
Giordana Angi pubblica il suo primo album internazionale
Si intitola “She’s so Great” ed è il primo progetto discografico internazionale della cantautrice e polistrumentista italo-francese: dieci tracce in lingua inglese (eccetto il duetto registrato in italiano con Sting “Il nostro amore”) di cantautorato ricco di sonorità rock
Musica
Dopo il successo a Sanremo, c’è “Aria” nel tour dei Ricchi e Poveri
Dopo il successo a Sanremo, c'è “Aria” nel Summer tour al via il 27 maggio per ripercorrere i 50 anni di carriera del gruppo italiano tra i più famosi al mondo, grazie ai 22 milioni di dischi e ai 30 album incisi
Musica
Per i 30 anni in musica Bocelli schiera anche Bryan May, Elisa, Ramazzotti e Sinner
Il 15, 17 e 19 luglio al Teatro del Silenzio in Toscana, l'artista sarà in ottima compagnia per “Andrea Bocelli 30: The Celebration”: l'evento diventerà un film-concerto diretto da Sam Wrench
Musica
Fuori oggi “Sesso e Samba” di Tony Effe e Gaia
Il nuovo singolo, accompagnato da un videoclip prodotto da Borotalco Tv per la regia di Attilio Cusani, ambientato in una discarica di auto, farà parte della scaletta di brani di Icon Tour del rapper italiano
Musica
Diodato vince il Premio Amnesty: «Diritti umani violati a Taranto»
L'artista ha appena vinto il suo secondo Davide di Donatello per la miglior canzone originale con “La mia terra”, parte della colonna sonora del film “Palazzina Laf” di Michele Riondino