Striscia di Gaza
12:45 pm, 13 Gennaio 24 calendario

MO, raid di Israele a Rafah: 13 morti tra cui 2 bambini

Di: Redazione Metronews
condividi

È di almeno 13 morti, fra cui 2 bambini, il bilancio di un raid israeliano che nella notte ha colpito vicino alla città di Rafah, nel sud della Striscia di Gaza, vicino al confine con l’Egitto. I corpi delle persone uccise, principalmente membri di una famiglia sfollata dal centro di Gaza, sono stati portati all’ospedale Abu Youssef al-Najjar della città, dove sono stati visti da un reporter di Associated Press.

Le 13 vittime a Rafah si aggiungono ai 20 morti a Gaza City

Salgono così a oltre 30 i morti palestinesi in raid aerei israeliani nella notte sulla Striscia: le 13 vittime a Rafah si aggiungono infatti ai 20 morti registrati a Gaza City in un raid di Israele su una casa nel quartiere di Daraj.

A riferire il bilancio di almeno 20 morti è il portavoce della protezione civile palestinese, Mahmoud Bassal. Un video diffuso dal dipartimento della protezione civile di Gaza mostra i soccorritori che cercano fra le macerie della casa con una torcia elettrica e i momenti in cui trasportano una bambina avvolta tra le coperte con ferite al volto e almeno altri 2 bambini che sembrano morti.

Le vittime nella Striscia di Gaza salgono a 23.843

Arriva a 23.843 morti il bilancio delle vittime nella Striscia di Gaza dall’inizio del conflitto scoppiato dopo l’attacco di Hamas del 7 ottobre scorso nel sud di Israele. Lo riferisce il ministero della Sanità di Gaza, aggiungendo che il bilancio delle ultime 24 ore è di 135 palestinesi uccisi e 312 feriti. Il conteggio non distingue fra combattenti di Hamas e civili, ma il ministero ha dichiarato che circa due terzi dei morti sono donne e bambini. Sempre secondo il ministero della Sanità di Gaza, il numero totale dei feriti nel conflitto ha superato quota 60 mila. Numerose vittime sono ancora sotto le macerie e sulle strade dove le ambulanze e i soccorsi non riescono a raggiungere.

Operative solo 6 ambulanze nella Striscia di Gaza

Soltanto sei ambulanze restano operative in tutta la Striscia di Gaza. Lo afferma il ministero della Sanità, aggiungendo attraverso un comunicato stampa che “stiamo ancora lottando per gestire alcuni servizi essenziali, comprese le unità di terapia intensiva e gli asili nido”.

Nella città meridionale di Rafah, dove sono fuggite centinaia di migliaia di famiglie, le infrastrutture e i servizi sanitari “sono fragili” e non possono sostenere i bisogni di 1,3 milioni di persone, ha detto ancora il ministero.

A Gaza, secondo il ministero della Sanità, un palestinese su 20 è morto, ferito o disperso. E nel 99esimo giorno dell’aggressione israeliana a Gaza sono in corso “ulteriori massacri, distruzioni e razzie dei quartieri residenziali”.

Il Papa: «La guerra è la più terribile delle malattie sociali»

“Partecipo con dolore alla condizione di sofferenza e di solitudine di quanti, a causa della guerra e delle sue tragiche conseguenze, si trovano senza sostegno e senza assistenza: la guerra è la più terribile delle malattie sociali e le persone più fragili ne pagano il prezzo più alto”. Lo scrive Papa Francesco nel messaggio in occasione della XXXII Giornata Mondiale del Malato che ricorre l’11 febbraio, sul tema: “Non è bene che l’uomo sia solo. Curare il malato curando le relazioni”.

 

13 Gennaio 2024
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo
Articoli correlati
Striscia di Gaza
MO, Iran: “Guerra di annientamento se Israele attacca Hezbollah”
Mentre sale a più di 37.800 morti e oltre 86.900 feriti il bilancio nella Striscia di Gaza e proseguono gli attacchi in Libano, la missione iraniana delle Nazioni Unite scrive su X di essere pronta a una “guerra annientatrice”
Striscia di Gaza
Netanyahu contro l’Idf: «Inaccettabile pausa, a Rafah proseguono i combattimenti»
La finestra umanitaria proposta da Hamas e bocciata da Netanyahu prevedeva un cessate il fuoco di 11 ore al giorno, dalle 8 alle 19 locali (le 7 e le 18 in Italia) nell’area Sud di Gaza
Striscia di Gaza
MO, Israele assume il controllo del Corridoio Filadelfia tra Egitto e Gaza
L'Idf rivendica di aver ucciso decine di terroristi di Hamas nella Striscia di Gaza centrale, secondo al Jazeera prosegue il massacro dei civili mentre le trattative diplomatiche per una risoluzione del conflitto proseguono
Striscia di Gaza
M.O.: nel raid a Nusseirat 35 morti, Gantz minaccia di lasciare il governo
L'unica sopravvissuta nel campo profughi della Striscia di Gaza è una bambina di 10 anni. Mentre l'Unrwa denuncia che 800 mila persone sono costrette a fiìuggire da Rafah, la spaccatura nel governo israeliano si fa sempre più netta
Netanyahu
striscia di gaza
Netanyahu: «Israele non può accettare di fermare ora la guerra»
Netanyahu: «Inaccettabile una situazione in cui i battaglioni di Hamas escono dai loro bunker e riprendono il controllo di Gaza»