Roma
6:10 pm, 13 Dicembre 23 calendario
3 minuti di lettura lettura

Simonetta Cesaroni, la procura chiede l’archiviazione

Di: Redazione Metronews
Simonetta Cesaroni
condividi

Sul caso di Simonetta Cesaroni la procura chiede l’archiviazione, in mancanza di nuovi elementi. Il legale della famiglia: «Avevamo presentato un esposto con nuovi elementi sul giallo di via Poma».

Simonetta Cesaroni, la procura chiede l’archiviazione

La procura di Roma ha chiesto l’archiviazione dell’inchiesta, riaperta nel marzo dello scorso anno, sull’omicidio di Simonetta Cesaroni, uccisa con 29 coltellate nell’agosto del 1990 in via Poma. Il nuovo fascicolo, per omicidio volontario contro ignoti, era partito dopo l’esposto dei familiari di Simonetta.

Al termine delle indagini dei magistrati capitolini, con la sezione di polizia giudiziaria dei carabinieri di piazzale Clodio e l’audizione di più venti persone nella veste di persone informate sui fatti, e dopo aver rianalizzato gli atti dei processi che si sono svolti, il gip aveva sollecitato l’archiviazione. Al termine dei nuovi accertamenti svolti non sono emersi, a quanto si apprende, nuovi elementi utili.

Il legale della famiglia: «A novembre un nuovo esposto con informazioni rilevanti»

«Il 16 novembre scorso abbiamo depositato un ulteriore esposto con delle informazioni molto rilevanti per le quali la procura avrebbe dovuto procedere subito ad accertamenti nell’immediatezza». Lo ha detto l’avvocato Federica Mondani, legale dei familiari di Simonetta Cesaroni.

Il giallo di via Poma resta un mistero. Un caso che ha sempre tenuto alta l’attenzione dell’opinione pubblica. Nel corso di questi 30 anni le indagini hanno coinvolto più persone. L’unico a finire sul banco degli imputati dopo moltissimo tempo, fu l’ex fidanzato di Simonetta, Raniero Busco. Il processo a suo carico terminò con l’assoluzione con formula piena.

Sul nuovo esposto presentato, la legale ha aggiunto: «Se l’informazione che abbiamo ricevuto attraverso i nostri sistemi investigativi risultasse vera cambierebbe lo scenario. L’inchiesta potrebbe assumere toni molto rilevanti. Si tratta di un nuovo esposto con informazioni di grande rilievo per le quali noi abbiamo chiesto alla procura di indagare nell’immediatezza per la delicatezza della questione».

 

13 Dicembre 2023
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo