Torino
11:08 am, 13 Settembre 23 calendario

All’Università di Torino un corso dedicato alla violenza contro le donne

Di: Redazione Metronews
condividi

A partire dall’anno accademico 2023-2024, l’Università di Torino attiva il primo corso specifico dedicato al tema della violenza contro le donne.

Il corso, dal titolo La violenza maschile contro le donne: dal riconoscimento alla risposta operativa si inserisce nell’ambito della Convenzione quadro che l’Università di Torino ha stipulato con l’Associazione Telefono Rosa Torino e ha l’obiettivo di fornire ai partecipanti conoscenze e competenze multidisciplinari sul riconoscimento, contrasto e prevenzione del fenomeno della violenza di genere.

Il corso inizierà il 28 settembre e sarà aperto a tutti

Il nuovo corso inizierà il prossimo 28 settembre, si terrà nel primo semestre e si articolerà in 40 ore di lezioni frontali, tenute da docenti dell’ateneo torinese e da volontarie e volontari del Telefono Rosa. L’insegnamento fa parte dell’offerta formativa del Corso di laurea magistrale in Scienze amministrative e giuridiche delle organizzazioni pubbliche e private (Dipartimento di Giurisprudenza), ma sarà aperto a tutte le studentesse e studenti dell’Ateneo.

Il Rettore: «La lotta contro discriminazione e violenza è imprescindibile per noi»

«Con l’istituzione del nuovo insegnamento, l’Ateneo di Torino – sottolinea il rettore di UniTo Stefano Geuna – dà continuità alla sua tradizione di sensibilizzazione della comunità universitaria e dell’opinione pubblica per l’eliminazione della violenza di genere. La lotta contro ogni forma di discriminazione e violenza è un valore imprescindibile per l’Università di Torino: l’attivazione di un insegnamento specifico dedicato al fenomeno della violenza maschile contro le donne, in queste settimane tornato tristemente alla ribalta della cronaca, conferma l’impegno dell’ateneo per la tutela dei diritti di tutte e tutti a la volontà di mettere il patrimonio di competenze e coscienze accademiche al servizio dell’intera società».

13 Settembre 2023
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo