Russia
3:55 pm, 11 Settembre 23 calendario

Forse anche Navalny nello scambio di prigionieri Occidente-Russia

Di: Redazione Metronews
condividi

Nello scambio di prigionieri multilaterale in discussione fra Russia e Paesi Occidentali potrebbe esserci anche il dissidente russo in carcere dall’inizio del 2021 Aleksei Navalny, oltre che l’ex marine Paul Whelan e il giornalista Evan Gershkovich, scrive il Wall Street Journal, citando fonti di diversi Paesi. A Mosca potrebbe tornare Vadim Krasikov, l’esecutore materiale dell’assassinio a Berlino, nel 2019, del dissidente ceceno, presunto autore di un attacco in Russia nel 2004, Zemlikhan Khangoshvili.
Poco prima della condanna di Krasikov in Germania nel 2021, il Segretario del Consiglio di sicurezza Nikolai Patrushev, ha iniziato a perseguire uno scambio con Krasikov. Non è detto che la Germania, dove è detenuto, lo autorizzerà. Lo scorso anno giuristi del governo hanno scritto che un assassino condannato non può rientrare in accordi di questo tipo. Il tribunale che lo ha condannato ha anche sottolineato come sia stato lo stato russo a commissionare l’assassinio.

11 Settembre 2023
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo