8:55 am, 25 Luglio 23 calendario

Le migliori spiagge della Sardegna per una vacanza indimenticabile

A cura di ACS
spiagge sardegna
condividi

La Sardegna, con le sue acque cristalline e le spiagge mozzafiato, è un vero paradiso per gli amanti del mare. Anche se ciò che la rende unica è la sua incredibile varietà paesaggistica, che comprende natura selvaggia e bellissimi paesaggi montani, sono proprio le coste quelle che i visitatori, italiani e non, amano in modo particolare. Chi cerca una meta marittima che offra paesaggi da cartolina e attività all’aria aperta, può iniziare a organizzare la sua vacanza in questa magnifica isola, controllando gli orari e la disponibilità di navi e traghetti Civitavecchia Olbia. Ecco, dunque, un elenco di alcune delle spiagge più famose e amate di tutta la Sardegna, con paesaggi diversi tra loro, per aiutare a scegliere le mete da sogno della prossima vacanza.

Costa Smeralda

La Costa Smeralda è senza dubbio la perla delle spiagge sarde. Situata nella costa nord-orientale dell’isola, questa zona è famosa per le sue spiagge incantevoli e le acque cristalline. Quella più famosa della Costa Smeralda è la Spiaggia del Principe, che offre una vista spettacolare sul mare e una sabbia bianchissima. La Spiaggia di Liscia Ruja è un’altra gemma nascosta della Costa Smeralda, molto apprezzata da tutti i turisti che la visitano, grazie alla sua sabbia fine e le sue acque turchesi. Ma la Costa Smeralda non è solo spiagge, sole e mare: questa zona è anche conosciuta per i suoi lussuosi resort, i ristoranti di classe e la vivace vita notturna. Se si cerca un mix di relax e divertimento, la Costa Smeralda è il posto giusto.

Spiaggia La Pelosa

La Pelosa è una delle spiagge più famose della Sardegna e si trova nel nord-ovest dell’isola. Con la sua sabbia bianca e fine, sembra davvero un paradiso per il relax. La cosa più affascinante è la sua posizione, circondata da una torre medievale e da uno scenario meraviglioso e unico. Questa spiaggia è molto popolare tra i turisti, quindi è consigliabile visitarla in bassa stagione per evitare la folla, nel caso in cui si preferisca vivere la spiaggia in contesti più tranquilli.

Questo è anche un luogo ideale per gli amanti dello snorkeling. Le sue acque cristalline sono abitate da una varietà di pesci e creature marine, che offrono un’esperienza unica di immersione nella natura.

Cala Goloritzé

La spiaggia di Cala Goloritzé, rispetto alle altre, è decisamente più appartata: è situata nella parte orientale della Sardegna ed è un angolo di paradiso raggiungibile solo via mare o attraverso un sentiero panoramico. La spiaggia è circondata da maestose rocce calcaree e offre una vista spettacolare sul mare cristallino; la sabbia è bianca, mentre l’acqua è di un turchese intenso. È senz’altro una delle più belle spiagge di tutta l’isola e vale la pena visitarla. L’accesso può essere un po’ difficile, ma basta partire organizzati per la camminata. Cala Goloritzé farà sentire come lontani dal mondo, immersi nella bellezza della natura incontaminata.

La spiaggia rosa di Budelli

Conosciuta anche come Pink Beach, la spiaggia rosa di Budelli è una delle attrazioni più famose della Sardegna. Questa spiaggia unica deve il suo colore alla presenza di coralli e conchiglie rosa che arricchiscono la sabbia bianca. Si trova sull’isola Budelli, nell’Arcipelago della Maddalena, perciò per visitarla è necessario prenotare un traghetto o spostarsi con un’imbarcazione privata. La sua unicità del colore della sabbia e la sua posizione la rendono una delle spiagge più amate della Sardegna.

25 Luglio 2023 ( modificato il 18 Luglio 2023 | 18:57 )
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo