roma
1:36 pm, 17 Luglio 23 calendario

Scrisse nome sul Colosseo, si va verso il processo. Il turista rischia anche 5 anni

Di: Redazione Metronews
Colosseo New York Times
condividi

Si va verso la richiesta di processo per il turista bulgaro, residente in Inghilterra, che lo scorso giugno ha inciso il proprio nome e quello della compagna sul Colosseo.

Il nome sul Colosseo

La scena fu ripresa e pubblicata sui social. Nei confronti dell’uomo, un ventisettenne identificato dai carabinieri del Comando di Roma Piazza Venezia dopo gli accertamenti seguiti alla denuncia presentata dall’Ente Parco del Colosseo, il pm della procura di Roma Nicola Maiorano procede per l’ipotesi di reato prevista dall’articolo 518 duodecies relativo al deturpamento di beni culturali o paesaggistici.

Turista incide nome su Colosseo
Il turista incide i nomi su Colosseo

Si tratta di fattispecie a tutela del patrimonio culturale cheprevede una condanna da 2 a 5 annie una multa da 2.500 a 15.000 euro per «chiunque distrugge, disperde, deteriora o rende in tutto o in parte inservibili o non fruibili beni culturali o paesaggistici propri o altrui».

Gli altri casi

Un caso non isolato. Solo negli ultimi giorni sono scattate denunce per deturpamento anche per due turisti minorenni, per i quali procede la procura dei minori della Capitale: una diciassettenne svizzera sorpresa a incidere l’iniziale del suo nome su un basamento dell’Anfiteatro Flavio, e uno studente tedesco, sempre di 17 anni, che era stato fermato mentre “grattava” su una parete al piano terra, provocando il distacco di un frammento del laterizio.

17 Luglio 2023
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo