forza italia dopo berlusconi
2:47 pm, 15 Luglio 23 calendario

Forza Italia, inizia l’era di Antonio Tajani

Di: Redazione Metronews
Tajani Berlusconi Forza Italia
condividi

Chiusa l’era di Silvio Berlusconi, inizia l’era di Antonio Tajani alla guida di Forza Italia. Il consiglio nazionale di Forza Italia ha infatti votato questa mattina all’unanimità il documento che «affida ad Antonio Tajani e agli organi dirigenti monocratici collegiali secondo le rispettive competenze previste dallo statuto il compito di guidare il movimento fino al congresso nazionale in spirito unitario, nella continuità con le idee e i principi del nostro fondatore».

Tajani: il primo consiglio di Forza Italia dopo Berlusconi

Il Consiglio di Forza Italia, il primo senza Silvio Berlusconi, si è aperto con un lungo applauso (oltre cinque minuti di appassionato battimano) rivolto al leader recentemente scomparso. Ad aprire la seduta è stato proprio il ministro degli Esteri e coordinatore nazionale del partito. Che si  è commosso, al ricordo di Berlusconi.

In prima fila la ministra Annamaria Bernini, il vicepresidente della Camera Giorgio Mulè, il sottosegretario Paolo Sisto, il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani, e i capigruppo al Senato e alla Camera Licia Ronzulli e Paolo Barelli.

Le parole di Tajani sono state un manifesto. «Posso garantire il mio impegno, la mia determinazione e la mia volontà di trasformare i sogni» di Silvio Berlusconi «in realtà e per farlo avrò bisogno di tutti quanti voi, mi considero prima di essere il segretario nazionale un militante di Forza Italia». Lo ha affermato infatti il ministro degli Esteri nel corso del suo intervento.

Poi c’è stata la lettera dei figli di Berlusconi, letta dallo stesso Tajani. Una sorta di passaggio del testimone. «Carissimi grazie per l’appoggio e per la vicinanza che avete dato sempre al nostro papà. Grazie per tutto ciò che farete per far continuare a vivere gli ideali di libertà, progresso e democrazia che hanno sempre contraddistinto il suo pensiero e le sue azioni. Un abbraccio grande a tutti, con i migliori auguri di buon lavoro».

15 Luglio 2023
© RIPRODUZIONE RISERVATA