Musica Roma
11:33 am, 4 Luglio 23 calendario

Il tango di Genovese da Buenos Aires a Castel Sant’Angelo

Di: Redazione Metronews
condividi

MUSICA Spazio alla musica, alla grande tradizione del tango, vibrante, appassionato e tragico con Hernán Genovese, uno dei cantanti, autori e compositori più importanti dell’attuale scena argentina: per la prima volta a Roma direttamente da Buenos Aires, appositamente per sotto l’Angelo di Castello, Genovese in La voce del tango sarà accompagnato stasera dalle 21 dai grandi musicisti argentini Roger Helou (pianoforte) e Damian Foretic (bandoneon).

Insieme a loro balleranno i maestri e ballerini Paola Palaia e Marco Evola.

Il repertorio di Hernán Genovese

Il repertorio di Hernán Genovese è composto sia da opere classiche che da canzoni proprie, e spazia dal tradizionale tango cittadino a canti con radici folcloristiche, iscrivendosi nella tradizione di quello che viene definito “cantante nazionale”.

La sua formazione di poeta e drammaturgo, pur riconoscendo molteplici influenze, è profondamente radicata nell’universo poetico del tango e della canzone creola. Le sue opere – di grande cura formale e stilistica – si caratterizzano per l’originalità delle immagini e per il senso del ritmo.

La terza edizione di sotto l’Angelo di Castello

La terza edizione di sotto l’Angelo di Castello, rassegna di danza, musica e spettacolo, crea geometrie di relazioni inusuali offrendo spazi di creazione artistica e percorsi di fruizione inaspettati che cattureranno il pubblico in racconti di fascinazione e bellezza.

Danza, musica e spettacoli dialogano con il luogo

Il progetto di valorizzazione del sito della Direzione Musei statali della città di Roma e il Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo, diretti da Mariastella Margozzi, presenta in questa edizione della rassegna molti progetti site-specific che metteranno in relazione e dialogo il luogo e la sua storia con la creazione contemporanea. Il risultato sarà tutto da vivere.

Il progetto culturale sotto l’Angelo di Castello: danza, musica, spettacolo è stato curato e organizzato, nell’ambito delle attività della Direzione Musei statali della città di Roma, da Anna Selvi.

 

4 Luglio 2023
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo