roma
3:37 pm, 9 Maggio 23 calendario
3 minuti di lettura lettura

Play Music stop War, con Sant’Egidio tra Mr. Rain e Raiz

Di: Redazione Metronews
Play Music con Sant'Egidio
condividi

Una line-up d’eccezione per il concerto “Play Music Stop War, con Sant’Egidio in concerto per la pace”. Evento che andrà in scena sabato 13 maggio, in Piazza del Popolo a Roma. Una maratona musicale che vedrà alternarsi sul palco, per il secondo anno consecutivo, nomi amatissimi dal pubblico, provenienti da scene musicali differenti. Ma uniti dalla volontà di far sentire con la loro musica un forte e chiaro “no alla guerra”.

Gli ospiti di Play Music con Sant’Egidio

Quest’anno, sul palco Fiorella Mannoia, Mr. Rain, Irene Grandi, Alfa, Gaia, Fasma, Bugo, Rancore, Eugenio in Via Di Gioia, Leo Pari, Stefano Lentini + Adorno Quartet, Raiz, Fellow, Fiat 131, Serena Brancale, Wrongonyou, Federica Carta, Lorenzo Lepore e tante altre sorprese…

Il grande evento, a ingresso libero, sarà condotto da Ema Stokholma e Clementino.

Il concerto prenderà il via alle ore 18, con i 12 finalisti del contest musicale “Play Music Stop Violence”, promosso dal movimento Giovani per la Pace. E condotto da Giulia Luzi e Andrea Dianetti. Giovani artisti e band emergenti, proporranno, nella cornice di Piazza del Popolo, i loro brani originali all’insegna della pace, della solidarietà e dell’inclusione.

In sostegno dell’Ucraina

Dalle ore 20 si esibiranno i “BIG” della musica, che uniranno la loro voce per chiedere la fine della guerra in Ucraina e di ogni guerra e per sostenere l’aiuto umanitario che la Comunità di Sant’Egidio sta facendo pervenire nelle zone colpite dal conflitto in Ucraina.

 «Stiamo assistendo ad una terza guerra mondiale a pezzi. Tanti, troppi, vecchi e nuovi conflitti si stanno consumando, spesso nel silenzio generale. È ora di voltare pagina e archiviare la guerra una volta per tutte. Questo concerto vuole lanciare un grido di pace attraverso la musica». Così Stefano Orlando, responsabile delle attività giovanili della Comunità di Sant’Egidio.

 «Dal cuore di Roma diffonderemo attraverso la musica e la partecipazione un messaggio di pace, di libertà e di solidarietà. Sarà un appuntamento straordinario e unico, che siamo felici di sostenere e promuovere. Abbiamo messo a disposizione piazza del Popolo, una delle più suggestive al mondo, per lanciare – spiega l’assessore ai Grandi Eventi di Roma, Alessandro Onorato – un messaggio universale di fiducia e di speranza. Ringrazio Sant’Egidio per aver promosso questa iniziativa e tutte le volontarie e i volontari impegnati nell’organizzazione. Un contributo fondamentale proprio perché così vitale nel diffondere la cultura della pace».

9 Maggio 2023 ( modificato il 11 Maggio 2023 | 12:58 )
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo