Quarti di Champions
3:28 pm, 11 Aprile 23 calendario
2 minuti di lettura lettura

Milan, Pioli avverte: «Con il Napoli stavolta sarà tutto diverso»

Di: Redazione Metronews
condividi

«Domani sarà tutto diverso (rispetto al 4-0 al “Maradona” in campionato, ndr), è una sfida da 180 minuti. Dovremo fare una grande partita, in cui l’attenzione sarà fondamentale. Non possiamo abbassare questo livello perchè sarebbe rischioso». Esordisce così il tecnico del Milan, Stefano Pioli, in conferenza stampa alla vigilia dell’andata dei quarti di Champions League contro il Napoli, mercoledì sera a San Siro.

Pioli: «Napoli fortissimo anche senza Osimhen»

«Noi meno pressione di loro? Non credo, stiamo parlando della Champions e dei nostri sogni – chiosa il tecnico – Siamo sereni perchè ci siamo preparati bene, dobbiamo giocare con il nostro entusiasmo. Tutte e due le squadre saranno cariche. Arrivare in semifinale sarebbe bellissimo. Sappiamo che il Napoli è la seconda squadra che ha fatto più gol in questa Champions. Siamo rimasti in otto e le squadre sono tutte forti». L’assenza di Osimhen non lo illude: «Stiamo parlando di un grandissimo centravanti, ha fatto gol a ripetizione sia in campionato che in Champions. Fino alla partita contro di noi, il Napoli aveva sempre vinto senza Osimhen. Stiamo parlando di una grande squadra che ha tutte le qualità per essere temibile»

Il Milan dovrà «leggere le situazioni e trovare gli spazi»

Poi sulle possibili scelte di formazione avversarie, vista l’assenza di Victor Osimhen: «Non so che scelte farà Spalletti, non so se ci verranno a prendere o ci aspetteranno. I miei ragazzi devono leggere le diverse situazioni e trovare gli spazi. Stagione da alti e bassi? L’unica cosa che conta è che Milan sarà domani. Poi alla fine faremo le valutazioni, la stagione è ancora lunga e importante. Il finale determinerà la positività del nostro lavoro», conclude Stefano Pioli.

Nel Napoli “out” anche Simeone, largo a Raspadori

Nel Napoli non mancherà solo Osimhen. La società partenopea infatti comunica: «Simeone ha svolto gli esami strumentali che hanno evidenziato una distrazione di primo grado del bicipite femorale destro». Titolare in attacco sarà Raspadori.

11 Aprile 2023
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo