ferrovie
4:31 pm, 8 Marzo 23 calendario

La Fondazione storica FS festeggia i suoi primi 10 anni di vita

Di: Lorenzo Grassi
La Fondazione
condividi

La Fondazione FS, nata il 6 marzo 2013 con l’obiettivo di recuperare, preservare e valorizzare il patrimonio storico delle ferrovie italiane, ha celebrato oggi il suo primo decennale sottolineando l’impegno profuso nella promozione del turismo lento, sostenibile e di prossimità, alla scoperta delle ricchezze del territorio italiano e dei suoi borghi a bordo dei treni storici e su linee ferroviarie recuperate dall’abbandono. E proprio su due treni storici è trascorsa la giornata di celebrazioni del decennale: dal Binario 1 della Stazione di Roma Ostiense un elettrotreno Arlecchino, simbolo dell’Italia del boom economico, inaugurato il 23 luglio 1960 per le Olimpiadi di Roma e recuperato dalla Fondazione FS e un altro convoglio con le storiche carrozze Gran Comfort degli anni ’70. La destinazione di entrambi i treni, con a bordo alcuni esponenti del Governo e una rappresentanza del Gruppo FS e della Fondazione FS è stata il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, allestito nei locali delle ex Officine di Pietrarsa, davanti alla Stazione Pietrarsa-San Giorgio a Cremano. Un luogo iconico per la storia delle ferrovie italiane, visto che proprio qui, il 3 ottobre 1839 nel Regno delle Due Sicilie veniva inaugurata la prima strada ferrata d’Italia: la leggendaria ferrovia Napoli-Portici.

La Fondazione FS memoria delle ferrovie

Ad aprire le celebrazioni a Pietrarsa, i saluti di Luca Torchia, Chief Communication Officer del Gruppo Ferrovie dello Stato e gli interventi della ministra del Turismo Daniela Santanchè, del sottosegretario alle Infrastrutture e ai Trasporti Tullio Ferrante e del sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi. Alla presenza di monsignor Liberio Andreatta, presidente della Fondazione FS, dopo l’intervista di Mara Venier al Direttore della Fondazione FS Luigi Cantamessa, le celebrazioni del decennale della Fondazione sono proseguite con l’inaugurazione della mostra fotografica “La storia diventa futuro”, un percorso espositivo, suddiviso in cinque sezioni: “L’importanza delle fonti e della memoria storica”, “Il turismo slow per riscoprire le bellezze del territorio”, “Alla scoperta del patrimonio archeologico industriale ferroviario”, “Antichi treni tornano a correre” e “Uno sguardo verso il futuro”. Duecento scatti originali per testimoniare la missione storica e culturale della Fondazione FS. «Una bella storia lunga 10 anni di impegno, passione, amore e cultura ferroviaria – ha ricordato Luigi Cantamessa – che guarda al futuro e alle sue nuove sfide per continuare a raccontare il ruolo delle ferrovie italiane e di un’azienda che da oltre 100 anni traina lo sviluppo economico, sociale e culturale del Paese».

8 Marzo 2023
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo