ucraina
12:55 pm, 24 Febbraio 23 calendario

In Ucraina i primi tank Leopard 2 dalla Polonia. Altri 8 dal Canada

Di: Redazione Metronews
condividi

Il primo lotto di tank di fabbricazione tedesca Leopard 2 forniti dalla Polonia è arrivato in Ucraina. Lo ha annunciato il ministro della Difesa polacco Mariusz Blaszczak nel corso di una riunione del Consiglio di difesa nazionale e nell’anniversario dell’inizio dell’invasione russa.

Tank Leopard 2 già a Kiev

«Oggi i Leopard polacchi sono già in Ucraina», ha detto il ministro durante una riunione del Consiglio di sicurezza nazionale, senza precisare quanti carri armati di fabbricazione tedesca siano stati consegnati a Kiev.

La Polonia è stato il primo paese a offrire i tank Leopard all’Ucraina

“Il primo ministro non può essere qui, è andato a Kiev per portare i carri armati Leopard che sono il primo lotto consegnato in Ucraina”, ha confermato il presidente polacco Andrzej Duda nel suo discorso di apertura dell’incontro a Varsavia. Il premier polacco Mateusz Morawiecki è arrivato oggi nella capitale ucraina per esprimere il suo sostegno al Paese, come ha scritto su Twitter il portavoce del governo di Varsavia Piotr Muller.

Altri 8 Leopard dal Canada, 10 dalla Svezia e altri da Spagna e Finlandia

Il governo canadese ha annunciato che saranno 8 i carri armati Leopard che invierà in Ucraina (erano 4 quelli originariamente annunciati). Lo ha reso noto il premier, Justin Trudeau, nel giorno dell’anniversario dell’invasione russa in Ucraina. Tutti e 4 i Leopard che erano stati originariamente promessi sono già in Polonia, dove gli ufficiali ucraini vengono addestrati al loro utilizzo.

Il governo svedese ha invece annunciato che invierà una decina di carri armati Leopard 2 A5 alle forze armate ucraine. «La nostra intenzione è di contribuire con una decina di carri armati», ha detto in una conferenza stampa il ministro della Difesa svedese, Pal Jonson, assicurando che si tratta di veicoli da combattimento «di alta qualità» e che la consegna avverrà «il più rapidamente possibile». La Svezia donerà a Kiev anche due sistemi di difesa aerea, l’Iris-T e l’Hawk.

Il premier spagnolo, Pedro Sanchez, ieri a Kiev per incontrare il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, aveva  annunciato una nuova spedizione di carri armati Leopard: Sanchez ha confermato che la Spagna invierà 6 Leopard a Kiev e potrebbe aumentarne il numero a 10. Il leader spagnolo, che ha assicurato che Spagna sosterrà il Paese invaso «fino al ritorno della pace in Europa», ha anche promesso a Kiev di appoggiare le sue aspirazioni europee durante la prossima presidenza spagnola del Consiglio europeo.

La Finlandia ha annunciato che invierà 3 Leopard 2. “Invieremo più materiale per la difesa e parteciperemo alla cooperazione sui Leopard insieme ai nostri partner”, ha affermato il ministro della Difesa, Mikko Savola, aggiungendo che il pacchetto di aiuti includerà anche “la formazione relativa al loro utilizzo e manutenzione”. La Finlandia è l’ultimo Paese occidentale in ordine di tempo ad annunciare l’invio di armi pesanti.

24 Febbraio 2023
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo