11:20 am, 24 Gennaio 23 calendario

Ucraina: ambasciatore russo, ‘armi Occidente a Estonia per avere San Pietroburgo ‘sotto tiro”

Di: Redazione Metronews
condividi

Mosca, 24 gen. (Adnkronos/Dpa/Europa Press) – L’ambasciatore russo in Estonia Vladimir Lipaev ha accusato la comunità internazionale di aver pianificato di inviare ingenti pacchetti di armi in Estonia per avere città russe come San Pietroburgo “a portata di tiro”. Lipaev ha indicato che l’Occidente intende trasferire “le sue armi più moderne” per esercitare una maggiore pressione su Mosca nel mezzo della guerra in Ucraina, secondo le informazioni raccolte dall’agenzia di stampa Tass.

In questo senso ha accusato soprattutto i Paesi “anglosassoni” e ha indicato che “hanno interesse a creare una posizione antirussa in Estonia per fare pressione sul Paese non solo economicamente, politicamente e culturalmente, ma anche militarmente”.

“L’Estonia è attivamente armata, anche se non è molto chiaro il motivo. Sono armi convenzionali in grado di colpire San Pietroburgo e dispongono di sistemi di difesa aerea per missili a medio raggio”, ha affermato il diplomatico russo.

24 Gennaio 2023
© RIPRODUZIONE RISERVATA