12:08 am, 12 Dicembre 22 calendario

Casa vacanze a Milano: ecco come aprirla e gestirla

Di: S.Puzzo
condividi

Investire nel settore immobiliare vuol dire “puntare” su uno dei mercati più redditizi degli ultimi anni. Inoltre, aprire una casa vacanze in una città come Milano, può portarti ad ottenere dei guadagni notevoli.

Vuoi scoprire quali sono i nostri consigli su come aprire e come gestire una casa vacanze a Milano? Allora, questa è la guida dedicata proprio a te!

Quali sono le regole per aprire una casa vacanze a Milano?

Se vuoi aprire una casa vacanze a Milano, devi tenere in considerazione una serie di regole e adempimenti da dover rispettare.

Prima di tutto, dovrai inviare una richiesta in via telematica al SUAP, lo sportello unico per le attività produttive al Comune di Milano. Qui dovrai allegare anche tutti i documenti relativi al tuo caso specifico, come la planimetria dell’immobile.

Ti verrà poi rilasciato il CIR, ossia il codice identificativo regionale, grazie al quale potrai comunicare che la tua casa vacanze è ufficialmente avviata.

Se vuoi acquistare e mettere in affitto come casa vacanze più immobili, ti consigliamo di parlarne con un commercialista.

Infatti, in alcuni casi, è richiesta l’apertura della Partita IVA. Puoi sfruttare il servizio offerto da Fiscozen, dove riceverai una consulenza fiscale gratuita e senza impegno con un commercialista a cui potrai fare tutte le tue domande sul caso.

In quale quartiere mi conviene avviare una casa vacanze a Milano?

Ora che hai deciso di avviare una casa vacanze a Milano e conosci tutti gli adempimenti necessari, sei pronto a scegliere in che zona acquistarla.

Per questo, vogliamo farti scoprire quali sono i cinque migliori quartieri di Milano dove potresti aprire la tua casa vacanze:

  • Centro storico
  • Isola, un quartiere molto chic e moderno, dove si trova la bellissima piazza Gae Aulenti
  • Vicino alle università
  • Navigli, una zona famosa in particolare per la movida
  • Stazione centrale, una zona decisamente comoda per i turisti che vogliono un alloggio in prossimità della stazione

Cosa non deve mai mancare in una casa vacanze?

Per fare una buona impressione, è importante che la tua casa vacanze sia arredata al meglio.

Questo vuol dire che ci sono alcuni oggetti che non devono mai mancare. Vuoi qualche esempio?

Al primo posto dobbiamo menzionare il kit per la cucina, cioè le pentole, le padelle e gli altri utensili utili per l’inquilino.

Poi dovrai disporre di tutti quegli oggetti che consentano all’abitante della tua casa di mantenerla pulita, come l’aspirapolvere o la paletta.

Infine, dovrà esserci la biancheria da letto: nella maggior parte dei casi le persone che partono per una vacanza non vogliono portarsi dietro le lenzuola o le federe. Per questo lasciare pronta la biancheria da letto ti farà fare un’impressione migliore.

Se vuoi farti ricordare ancora di più, puoi decidere di predisporre anche un kit di benvenuto.

Insomma, il tuo obiettivo deve essere sempre quello di rendere la tua casa vacanze un posto accogliente, in modo che l’ospite, tornando a Milano, possa scegliere di alloggiare ancora da te.

12 Dicembre 2022 ( modificato il 10 Dicembre 2022 | 15:31 )
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo