2:22 pm, 30 Novembre 22 calendario

il MICRO si trasforma in spazio marino

A cura di ACS
condividi

In arrivo al MICRO di Roma di Viale Mazzini 1, a fare data dal 1° dicembre,  “Unconfort Zone” dell’artista israeliana Aviv Wolfson. Un’iniziativa promossa da ArtPlatform e curata da Dafne Crocella.

Per l’artista è la prima mostra in Italia e si affaccia al panorama romano proponendo un viaggio disagevole, una spiazzante immersione in un mondo invaso dai rifiuti di altre specie: appunto una Unconfort Zone. Si tratterà di un’immersione totale, un invito a immaginarsi in un ambiente subacqueo, dove maschera e boccaglio saranno benvenuti per varcare la soglia! Lo spazio della galleria si trasformerà in un fondale marino in parte inquinato, in parte ancora vergine. Per creare l’ambientazione Aviv ha aperto una Call 4 Masks ossia un invito a offrire le mascherine usate per creare l’allestimento. La mostra prende quindi la forma di una installazione partecipativa in cui il pubblico è invitato a contribuire al processo di creazione, interrogandosi sul significato del “salvare la vita”.

30 Novembre 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo