Milano
12:21 pm, 30 Settembre 22 calendario
3 minuti di lettura lettura

Treno rotto, passeggeri occupano i binari

Di: Redazione Metronews
condividi

Momenti di grande tensione questa mattina all’alba alla stazione ferroviaria internazionale di Domodossola. I frontalieri diretti a Briga, Canton Vallese, nella vicina Svizzera, hanno occupato i binari dopo l’annuncio della soppressione del treno delle 5.58 per un guasto a Iselle operato dalla società svizzera Bls. I frontalieri hanno atteso il treno successivo, quello delle 6.58, ma i vagoni non erano sufficienti a ospitare a bordo tutti i passeggeri rimasti a terra.  Circa la metà dei pendolari, infatti, non è a salire sul convoglio. La rabbia dei lavoratori ha portato alla decisione di occupare il binario, con l’intenzione di non fare partire il treno. «Ci hanno detto che la causa è stato un guasto al treno a Iselle» spiega Eduart Braka, segretario del sindacato Unia di Briga. Tutti i lavoratori si sono quindi riversati sul convoglio in partenza alle 7, ma 1000 persone non ci potevano stare su quel treno».

La protesta si è limitata alla linea per la Svizzera, sull’altra linea, quella diretta verso Novara Milano non ha infatti subito alcun ritardo perché i treni hanno potuto circolare normalmente. La società elvetica Sbb che ha in gestione la tratta ha poi mandato altri due treni, facendo rientrare l’emergenza intorno alle 9.30.  «Ora chiediamo che tutti gli operai che hanno perso la giornata di lavoro siano ripagati dalle Bls e che la società scriva ai loro datori di lavoro – aggiunge il sindacalista – la colpa di quanto è successo non è nostra ma di Bls».

Ma i problemi sulla linea riguardano anche i pendolari di Trenord, come scrive questa mattina il pendolare Marco De Angelis sulla pagina Facebook Amici Pendolari della Tratta Domodossola-Arona-Milano e ritorno: «E siamo al secondo giorno consecutivo che questo laido servizio si ferma prima di Gallarate a marcire, naturalmente senza alcun annuncio».

Leggi di più:

Treno fermo per guasto, bloccati 400 passeggeri

30 Settembre 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo
Articoli correlati
Milano
Continue risse e violenze, chiuso il Number One di Arese
I sigilli sono scattati dopo che, lo scorso gennaio, si era consumata una rissa tra più persone con tanto di lancio di tavoli e sedie di plastica
Milano
Moda e design dialogano nel segno della sostenibilità
Oggi negli spazi di Base e nel segno della sostenibilità, nell'ambito dell'evento Milano Circolare 2024, l'assessora allo Sviluppo economico con delega a Moda e Design Alessia Cappello ha incontrato in un inedito dialogo a tre la presidente del Salone del Mobile.Milano, Maria Porro, e il presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, Carlo Capasa
Milano
Coldiretti, ripiantati a Milano gli abeti natalizi con Campagna Amica
Ripiantati in un'area verde delle case popolari di Calvairate-Molise-Ponti i dodici alberi che dopo le festività natalizie i clienti del mercato agricolo di Porta Romana hanno riconsegnato a Campagna Amica per non farli morire
Milano
L’università Milano Bicocca contro la violenza di genere
Si intitola “Saperi e competenze contro la violenza di genere” l'incontro che si terrà il 4 marzo a partire da mezzogiorno, nella Sala Rodolfi, Edificio Agorà/U6 in piazza dell'Ateneo Nuovo, 1
Milano
Incendio nel milanese, VVFF: «C’è ancora il rischio di crolli»
Prosegue l'opera delle squadre dei Vigili del Fuoco impegnate da ieri pomeriggio nell'incendio che ha distrutto un capannone industriale a Cavaione, frazione di Truccazzano