Torino
4:55 pm, 14 Settembre 22 calendario
4 minuti di lettura lettura

Metro 2: a ottobre via alla gara

Di: Redazione Metronews
condividi

A ottobre partirà la gara d’appalto per la prima tratta della Metro 2 di Torino. Ad annunciarlo oggi il sindaco di Torino, Stefano Lo Russo, con un post su Facebook. «La prima tratta della Metro 2, Rebaudengo – Politecnico, è già stata progettata e, grazie ai fondi che la città ha ottenuto dal Governo, abbiamo a disposizione 1,8 miliardi di euro per realizzarla. Nei prossimi mesi verrà bandita la gara d’appalto internazionale». «A Pescarito», si legge ancora nel post, «questo pomeriggio, ho partecipato insieme a Elena Piastra, sindaca di Settimo Torinese, e Giulia Guazzora, sindaca di San Mauro, a un incontro con imprenditori e amministratori sul tema della linea Metro 2. La realizzazione della seconda linea della metropolitana non si limita a coinvolgere il tema della mobilità: è un progetto di sviluppo del territorio, la cui realizzazione avrà un forte impatto positivo sulla vita di cittadine, e imprese cittadini».

Prolungare la Metro fino a fino a Santa Rita-Mirafiori e Pescarito

La mappa della Metro 2 con i possibili prolungamenti

Ma il primo cittadino mira anche a prolungare la linea: «Aspirando i risparmi della progettazione già eseguita per il primo lotto, pari a 3,5 milioni di euro, occorrono ancora 22 milioni di euro (inclusi i sondaggi), che permetterebbero di ampliare il progetto inserendo il prolungamento fino a Santa Rita – Mirafiori a Sud, del costo di 13,5 milioni di euro, e verso Pescarito a nord, del costo di 8,5 milioni. Con la sindaca Piastra e la sindaca Guazzora, abbiamo condiviso la necessità di sollecitare congiuntamente il Governo per ottenere questo stanziamento e consentire a  InfraTO di completare la progettazione. La linea 2 è un progetto strutturale strategico in cui, da sempre, abbiamo fortemente creduto e che è destinato a cambiare davvero il volto della città e di tutto il territorio metropolitano», conclude Lo Russo.

GTT: già 10 abbonamenti col bonus

Sempre in tema di mobilità, Gtt ha reso noto oggi che sono oltre 10 mila i torinesi che hanno acquistato abbonamenti con il nuovo Bonus mobilità. L’80% degli utenti ha scelto un abbonamento annuale, mentre il valore medio dello sconto è stato di 54 euro. L’azienda rileva anche una «positiva risposta alle modalità di acquisto tramite piattaforma e-commerce:, con oltre il 70% degli acquisti effettuati online». « «Il dato – sottolinea Gtt – si inserisce in una ripresa dell’attenzione per il trasporto pubblico, dopo la crisi pandemica. Sono 15 mila gli abbonamenti annuali under 26, utilizzati soprattutto da studenti, già acquistati da inizio settembre e si conferma anche in questo caso come dato strutturale la preferenza per gli acquisti on-line: il 60% degli studenti – conclude Gtt – ha infatti scelto l’e-commerce con tendenza alla crescita del dato».

14 Settembre 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo