Russia
2:00 pm, 12 Settembre 22 calendario

Elezioni in Russia, vince il partito di Putin

Di: Redazione Metronews
condividi

MOSCA Non hanno riservato sorprese i risultati delle elezioni locali che si sono tenute dal 9 all’11 settembre in Russia, le prime consultazioni dopo l’invasione dell’Ucraina. Tutti i candidati filo-Cremlino, come era ampiamente previsto, hanno vinto.

Rieletti i 14 governatori russi in carica

I 14 governatori in carica sono stati rieletti ed il partito del presidente Vladimir Putin, Russia Unita, ha mantenuto la maggioranza in gran parte delle assemblee regionali e locali.

Sono stati oltre 45 milioni gli elettori chiamati alle urne per queste elezioni che sono servite a definire 31mila cariche in 82 regioni.

Le polemiche sugli esclusi alle candidature e brogli durate il voto

Gli osservatori indipendenti dell’organizzazione Golos (https://fr.wikipedia.org/wiki/Golos_(ONG)) hanno elencato numerosi brogli nel corso di queste elezioni locali. Le autorità russe, tuttavia, hanno negato che ci siano state gravi violazioni durante le operazioni di voto.

Prima delle urne, diversi attivisti dell’opposizione si erano lamentati del fatto che chi si era espresso contro la guerra in Ucraina non avesse potuto candidarsi.

Il governatore della Buriazia rieletto con l’86,2% dei voti

Il voto è stato preceduto da una campagna elettorale di basso profilo come non mai a causa anche della censura dettata dalla guerra e dall’arresto di diversi dissidenti.

Il risultato più eloquente di queste elezioni locali tra i governatori confermati è stato ottenuto da quello della Repubblica di Buriazia, Alexey Tsydenov, che è stato rieletto con l’86,2% dei voti.

12 Settembre 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo