Milano
3:49 pm, 25 Agosto 22 calendario
3 minuti di lettura lettura

Assaltano due automobilisti a caso. Arrestati 5 ragazzi

Di: Redazione Metronews
condividi

L’ennesima notte di follia da parte di alcuni ragazzi è avvenuta all’alba di oggi in via Giambellino, dove quattro giovani hanno preso d’assalto due automobili di passaggio a bottigliate; hanno estratto con la forza un conducente, una vittima scelta a caso, e lo hanno preso a calci e pugni. Poi hanno distrutto tre auto in sosta e, infine, hanno opposto resistenza agli agenti giunti sul posto. Protagonisti delle violenze da quattro giovani stranieri ubriachi: un brasiliano di 25 anni con precedenti, un italiano di origini cingalesi di 19 anni, un marocchino di 18 anni irregolare e con precedenti, un marocchino di 24 anni irregolare.

La violenza insensata dei 4 giovani

A dare l’allarme era stato un uomo di 41 anni, quando si è accorto che l’auto davanti alla sua, una Skoda, era stata presa di mira dai quattro giovani. Il branco prima ha colpito la Skoda con bastoni e cocci di bottiglia, poi ha tirato giù di peso il conducente e lo ha preso a calci e pugni. Il 41enne ha avvertito la Polizia, attirando però l’attenzione dei giovani che lo hanno subito preso di mira. In quel frangente l’autista della Skoda, di cui si sono perse le tracce, è riuscito a scappare, mentre l’uomo che aveva chiamato la polizia ha innestato la retromarcia mettendosi in salvo. Il gruppo si è allora sfogato danneggiando altre tre auto parcheggiate: una Bmw, una Nissan e una Ford Fiesta. All’arrivo degli agenti, i giovani, ai quali si era nel frattempo aggiunto un marocchino di 30 anni, hanno opposto resistenza. Il tutto è sfociato in una colluttazione, con gli agenti che hanno dovuto far ricorso allo spray al peperoncino. Tutti e cinque i ragazzi sono stati ammanettati. I primi quattro sono stati arrestati per resistenza a pubblico e danneggiamento aggravato. Per l’ultimo arrivato, che non aveva partecipato all’incursione verso le automobili, sono scattate le manette per resistenza a pubblico ufficiale. Sono ancora in corso le ricerche per definire la vittima a bordo della Skoda.

Due settimane fa, nello stesso tratto di strada si era verificato un episodio simile, con un grupo di ragazzi che aveva violentemente assaltato un automobilista. In quel frangente, però, si era trattato di una lite per la viabilità. Le immagini di quell’assalto erano finite sul web, rilanciate oggi dall’account Twitter di Matteo Salvini.

Leggi di più:

Baby gang in manette. Il Questore: «Fenomeno in aumento»

 

25 Agosto 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo
Articoli correlati
Milano
Continue risse e violenze, chiuso il Number One di Arese
I sigilli sono scattati dopo che, lo scorso gennaio, si era consumata una rissa tra più persone con tanto di lancio di tavoli e sedie di plastica
Milano
Moda e design dialogano nel segno della sostenibilità
Oggi negli spazi di Base e nel segno della sostenibilità, nell'ambito dell'evento Milano Circolare 2024, l'assessora allo Sviluppo economico con delega a Moda e Design Alessia Cappello ha incontrato in un inedito dialogo a tre la presidente del Salone del Mobile.Milano, Maria Porro, e il presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, Carlo Capasa
Milano
Coldiretti, ripiantati a Milano gli abeti natalizi con Campagna Amica
Ripiantati in un'area verde delle case popolari di Calvairate-Molise-Ponti i dodici alberi che dopo le festività natalizie i clienti del mercato agricolo di Porta Romana hanno riconsegnato a Campagna Amica per non farli morire
Milano
L’università Milano Bicocca contro la violenza di genere
Si intitola “Saperi e competenze contro la violenza di genere” l'incontro che si terrà il 4 marzo a partire da mezzogiorno, nella Sala Rodolfi, Edificio Agorà/U6 in piazza dell'Ateneo Nuovo, 1
Milano
Incendio nel milanese, VVFF: «C’è ancora il rischio di crolli»
Prosegue l'opera delle squadre dei Vigili del Fuoco impegnate da ieri pomeriggio nell'incendio che ha distrutto un capannone industriale a Cavaione, frazione di Truccazzano