Silvio Berlusconi
12:12 pm, 17 Agosto 22 calendario
3 minuti di lettura lettura

Elezioni, Berlusconi: “Sentenze di assoluzioni siano inappellabili”

Di: Redazione Metronews
Silvio Berlusconi
condividi

“Quando governeremo noi, le sentenze di assoluzione, di primo o di secondo grado, non saranno appellabili. Un cittadino – una volta riconosciuto innocente – ha diritto di non essere perseguitato per sempre. Anche perché perseguitare gli innocenti significa lasciare i veri colpevoli in libertà”. Lo afferma il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, nella video-pillola quotidiana del programma elettorale. “Oggi cominciamo a parlare di giustizia. In Italia, ogni anno migliaia di persone vengono arrestate e processate pur essendo innocenti. Il processo è già una pena, che colpisce l’imputato, ma anche la sua famiglia, i suoi amici, il suo lavoro. Per questo non deve trascinarsi all’infinito, in appelli e controappelli”, spiega Berlusconi.

 

17 Agosto 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA