Brescia
9:20 am, 16 Agosto 22 calendario

Bambino di due anni colpito alla testa da proiettile

Di: Osvaldo Baldacci
condividi

Un bambino di due anni colpito alla testa da un proiettile a Corte Franca, in provincia di Brescia. Erano circa le 23 di ieri quando il piccolo che era affacciato a una finestra della sua abitazione è stato raggiunto da un proiettile proveniente dall’esterno.

Bambino di due anni colpito alla testa, è grave

Il bambino di due anni colpito alla testa da proiettile è stato ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Al momento è in prognosi riservata.

A Corte Franca sono intervenuti i Carabinieri

A sparare una guardia giurata

A sparare, da quanto si apprende da fonti investigative, è stato un vicino di casa del piccolo, che fa la guardia giurata. Resta ancora da chiarire come mai l’uomo di 46 anni, che si trovava per strada, abbia esploso il colpo di pistola che ha ferito il piccolo, affacciato alla finestra. La guardia giurata è stata sentita dai Carabinieri della compagnia di Chiari che stanno indagando sulla vicenda. Da una prima ricostruzione, il gruppetto formato da zio e nipoti intorno alle 23 avrebbe sparato in direzione di un cartello stradale. La guardia giurata è indagata dalla Procura di Brescia con l’ipotesi di reato di lesioni gravissime colpose. Si tratta di atto dovuto dopo gli elementi emersi nelle ultime ore. Tra i motivi che inquirenti e investigatori stanno esplorando come causa del colpo di arma da fuoco c’è anche quello del gioco ma per un quadro completo bisognerà attendere ancora 1 o 2 giorni.

16 Agosto 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo