elezioni
12:08 pm, 11 Agosto 22 calendario

Accordo fatto tra Renzi e Calenda: collegi al 50%. Nato il Terzo Polo

Di: Redazione Metronews
Accordo fatto
condividi

Accordo fatto tra Renzi e Calenda. Limati gli ultimi tasselli, soprattutto riguardo le candidature e la definizione del programma il patto tra Italia viva e Azione è stato siglato. La fumata bianca è arrivata nell’incontro di questa mattina. Confermata la divisione dei collegi fifty-fifty, il nome di Calenda nel simbolo con il logo dei due partiti, la predominanza nelle quote di partecipazione tv al leader di Azione. Con la lista unica nei piani, un partito avrà un capogruppo alla Camera, un altro al Senato. A Palazzo Madama dovrebbe correre l’ex premier mentre alla Camera il leader di Azione.

Accordo fatto

«Per costruire una casa nuova ci vuole un pizzico di follia, e quella non manca – ha scritto Matteo Renzi in un post su Facebook – ci vuole l’entusiasmo, che in queste settimane è stato addirittura straripante. E ci vuole anche tanta generosità. Perchè consentire a un progetto di partire richiede anche che qualcuno sappia fare spazio e non pretendere ruoli. Per questo lascio volentieri che sia Carlo Calenda a guidare la campagna elettorale. Talvolta abbiamo discusso, lo sapete, ma i punti che ci uniscono sono molti di più di quelli che ci dividono. Chi ci crede deve fare di tutto per unire, non per dividere. E io ci credo. Faccio il primo passo con il sorriso: perchè so che sarete in tanti a camminare con noi – ha proseguito Renzi – io faccio politica da tanti anni e ho avuto l’onore di servire ai livelli apicali la mia città, il mio Paese, la mia comunità. Ho imparato che bisogna sempre essere ambiziosi, puntare in alto, non sognare in piccolo. Ma ci sono dei momenti in cui le ambizioni personali lasciano il passo ai sogni collettivi. Servono gli assist per fare i goal».

«Alternativa al bipopulismo»

«Nasce oggi per la prima volta un’alternativa seria e pragmatica al bipopulismo di destra e di sinistra che ha devastato questo paese e sfiduciato Draghi – ha detto da parte sua il leader di Azione, Carlo Calenda – ringrazio Matteo Renzi per la generosità. Adesso insieme Italia viva e Azione per l’Italia. Sul serio».

11 Agosto 2022 ( modificato il 13 Agosto 2022 | 9:22 )
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo