decreto aiuti
4:11 pm, 27 Luglio 22 calendario

I sindacati a Draghi: estendere il bonus da 200 euro

Di: Redazione Metronews
condividi

I sindacati a Draghi: estendere la platea dei beneficiari del bonus da 200 euro, cercando di renderlo strutturale, e valutare l’estensione della tassa sugli extraprofitti. Sono due dei suggerimenti emersi nell’incontro di questa mattina fra il premier e i rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil sul decreto Aiuti bis. Draghi ha confermato che la cornice sarà di 14.3 miliardi da utilizzare sulle misure già adottate, concentrandosi su filoni importanti e con cifre non banali. «Durante il confronto sono emersi suggerimenti utili sui quali continuiamo l’approfondimento – ha detto il ministro del Lavoro, Andrea Orlando – al centro del confronto anche le proposte per aumentare gli stipendi netti dei lavoratori agendo sui contributi previdenziali e l’anticipo alla seconda metà del 2022 della rivalutazione prevista all’inizio del prossimo anno per i pensionati».

I sindacati da Draghi con nuove proposte

Nel decreto Aiuti ci sarebbero anche una serie di interventi per sostenere gli enti pubblici, il settore sanitario, i comuni e le città metropolitane. Al tavolo con il premier Draghi e i leader di Cgil, Cisl e Uil erano presenti anche i ministri dell’Economia, Daniele Franco; del Lavoro, Andrea Orlando; della Pubblica amministrazione, Renato Brunetta; dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti; delle Politiche agricole, Stefano Patuanelli. «Abbiamo apprezzato l’incontro con il premier Draghi e il governo che, nonostante la crisi, ha mantenuto l’impegno assunto qualche settimana fa con i sindacati – ha detto il Segretario generale della Cisl, Luigi Sbarra – il governo ci ha confermato la disponibilità a mettere in campo un decreto bis per sostenere il potere d’acquisto, le pensioni e i salari».

27 Luglio 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA