CALCIOMERCATO
4:17 pm, 26 Luglio 22 calendario

Roma, Dybala si presenta: “Qui per vincere”

Di: Redazione Metronews
Dybala Roma
condividi

Roma, Dybala si presenta. E lo fa in una attesa conferenza stampa da Trigoria: «Sono qui per continuare a vincere, ma è presto per parlare di scudetto. Mourinho e la società mi hanno dato certezze. Non mi sono sentito tradito dall’Inter. La Juve mi ha detto che non facevo parte del progetto, ma se segno con loro non esulto. Zaniolo? Non posso intromettermi nel suo futuro».

Ma l’attesa è tutta per questa sera. La Joya, infatti, sarà il grande protagonista di un evento-show all’Eur dedicato ai tifosi giallorossi. Appuntamento alle ore 21 al Palazzo della Civiltà Italiana, a due passi dalla sede della società capitolina.

Roma, Dybala sull’addio alla Juventus

«Credo sia normale ci siano delle critiche. Quando giochi nella Juve si chiede sempre di più, ovviamente avrei voluto segnare e giocare di più in riferimento a qualche infortunio avuto. Ma rispetto all’inizio dell’anno i miei numeri sono stati i primi in diversi aspetti, poi si vede il minimo dettaglio. Per quanto sono stato fermo i miei numeri sono stati i primi in diversi aspetti». Così ha detto l’attaccante argentino nel corso della presentazione alla stampa.

«La fine con la Juve? Il direttore Arrivabene è stato chiaro nelle sue dichiarazioni: avevamo un accordo da firmare ad ottobre, la società ci ha chiesto di aspettare e a marzo abbiamo avuto la notizia della società che non facevo parte del futuro. Non è stato un problema economico ma la società con il mister hanno preso altre decisioni. Ho detto che se era la loro scelta, per me non era un problema», ha spiegato. «Se esulterò se dovessi segnare contro la Juventus? No, non esulterò».

The mask, la tipica esultanza dell’attaccante argentino./LAPRESSE

La questione della maglia numero 10

«La maglia numero 10? Per me la cosa più importante è che sappiamo l’ultimo che l’ha indossata (Francesco Totti ndr.). Ho rispetto grandissimo. Per me il numero 21 è molto importante per la Nazionale e perché ho vinto con la Juve, spero sarà il numero con cui vincerò con la Roma. In futuro non si sa, ora sono contento con il 21» ha detto.

Zaniolo, “la scelta è sua”

«Tutti conosciamo Zaniolo, le sue caratteristiche e quello che può dare, ho avuto modo di parlare con lui. La scelta è sua. Tutti noi vogliamo i giocatori più forti, ma non posso intromettermi nel suo futuro, è lui che ci deve pensare».

Roma, Tiago Pinto coccola Dybala

«Scherzando con l’italiano penso sia una gioia portare la Joya. Portarlo qui è stato un grande lavoro di squadra: mi sento di ringraziare la società, il suo coinvolgimento nella trattativa, il mister che è stato abbastanza importante e lo staff di Paulo che ha aiutato a creare questa partnership». Così il gm della Roma, Tiago Pinto. «Non c’è bisogno che io parli della sua qualità, ma in questi giorni mi ha fatto piacere vedere il suo coinvolgimento e l’empatia con la squadra: mostra la sua voglia di fare bene conquesta squadra. È una gioia enorme averlo qui alla Roma a dimostrazione della credibilità del progetto», ha concluso.

Foto frame dall’account Youtube AsRoma

26 Luglio 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo