Bologna
8:26 pm, 20 Luglio 22 calendario
3 minuti di lettura lettura

Bologna rovente, allerta incendi

Di: Redazione Metronews
Bologna rovente
condividi

Bologna rovente, da bollino rosso. Il caldo in città diventa insopportabile ed è allerta incendi. Ma il peggio non è passato. Stando a quanto affermano gli esperti, da oggi fino a metà della settimana prossima, l’anticiclone africano porterà la colonnina di mercurio a superare la soglia dei 40 gradi centigradi in alcune zone della Pianura Padana.

Bologna rovente, allerta incendi

L’ondata di calore anomala, con quasi dieci gradi centigradi in più rispetto alle medie stagionali, si estenderà anche a parte della Toscana, Umbria, Sardegna e Puglia. Se stare al sole durante il giorno è impossibile, dormire la notte diventa molto difficile visto che le temperature serali difficilmente scenderanno sotto i 30 gradi centigradi nelle aree urbane.

Le previsioni per le prossime settimane sono tutt’altro che incoraggianti. Il caldo torrido, infatti, sembra che dovrebbe persistere fino ad inizio agosto. Possibile una perturbazione per il 27-28 luglio, con probabili precipitazioni a carattere temporalesco.

Le città italiane nella morsa del caldo

Nel dettaglio oggi risultano essere nove le città da “bollino rosso». In testa c’è appunto Bologna. A seguire risultano Bolzano, Brescia, Firenze, Genova, Latina, Perugia, Rieti e Roma. Domani invece saranno 14. Alle precedenti si aggiungeranno Campobasso, Frosinone, Milano, Torino e Viterbo.

Un numero, però, che è destinato ad aumentare ancora. In base alle previsioni per venerdì prossimo, 21 luglio, contenute nel bollettino sulle ondate di calore del ministero della Salute, il “bollino rosso”, livello massimo di allerta che indica rischi per la salute anche per la popolazione sana, è segnalato per 16 città. Si tratta di Bologna, Bolzano, Brescia, Campobasso, Firenze, Genova, Latina, Milano, Perugia, Rieti, Roma, Torino, Trieste, Verona e Viterbo.

Allerta incendi

Intanto è allerta massima incendi. Sterpaglie, balle di fieno e vegetazione secca sono andate a fuoco a Lippo di Calderara di Reno, in un campo di via Aldina, nelle campagne tra Crevalcore e San Giovanni in Persiceto. Domani le temperature non dovrebbero superare i 37 gradi centigradi, mentre sabato e domenica sfioreranno i 40 gradi centigradi.

 

20 Luglio 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo