Torino
5:52 pm, 6 Luglio 22 calendario
3 minuti di lettura lettura

Comune-Iren: accordo da 110 milioni per riqualificare 800 edifici

Di: Redazione Metronews
condividi

Una scelta concreta per combattere il climate changing. È l’accordo sottoscritto oggi dal sindaco di Torino, Stefano Lo Russo e dal presidente di Iren, Luca Dal Fabbro, dal valore di 110 milioni di euro, per riqualificare 800 edifici del Comune di Torino entro fine 2029, rendendoli più efficienti sul piano energetico. L’operazione permetterà alla città di risparmiare il 33% rispetto agli attuali consumi elettrici e termici, ma anche di essere più sostenibile grazie al minore impatto ambientale con un intervento che equivale al risparmio delle emissioni annuali di 16.000 automobili. Per il Comune, che ha sottoscritto con Iren un contratto della durata di 27 anni, il risparmio economico agli attuali prezzi dell’energia è stimabile fino a 14 milioni di euro. Sono 800 gli edifici interessati: 323 scuole, 75 uffici, 55 sedi di servizi socio-ricreativo, 25 impianti sportivi e 13 edifici culturali.

Il presidente di Iren: «Torino non sborserà un euro»

«L’investimento è a totale carico di Iren e sarà recuperato – ha detto Dal Fabbro – grazie al risparmio energetico dovuto all’efficientamento. Torino non sborserà un euro. Potremo ripetere questa operazione anche in altre città dove Iren è presente. Iren investe 110 mln di euro e garantisce al Comune un risparmio sui kilowattora e le molecole di gas consumate del 33% e in più dal settimo anno un risparmio di 6,9 milioni di euro sulla bolletta del Comune. In cambio si garantisce un contratto per 27 anni».

«Con  questo progetto – ha aggiunto il sindaco, Lo Russo – Torino intende avviare un piano di valorizzazione del patrimonio pubblico e di efficientamento energetico che consentirà di risparmiare energia e ridurre le emissioni. È un piano ambizioso che nel concreto consentirà di migliorare la qualità ambientale della città. Servono progetti strutturali e questi investimenti vanno nella direzione di rendere sempre più sostenibile Torino», ha concluso.

6 Luglio 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo