Roma
12:33 pm, 20 Giugno 22 calendario

Attivisti “No carb” bloccano di nuovo il Raccordo anulare

Di: Redazione Metronews
condividi

Gli attivisti No carb bloccano di nuovo il Raccordo anulare. Il gruppo ambientalista Ultima Generazione è tornato anche questa mattina a bloccare il Grande raccordo anulare all’altezza dell’uscita 31 davanti all’Unieuro di Roma Muratella. dopo l’azione dello scorso 16 giugno. Ad accompagnare il blocco lo striscione con scritto “No gas no carbone”.

Attivisti “No carb”

La protesta all’altezza del chilometro 61 e 100 della corsia esterna del Gra. In pochi minuti il traffico  è andato in tilt scatenando la protesta e la rabbia di molti automobilisti rimasti bloccati dai ragazzi e le ragazze di Ultima Generazione.

“Andate a lavorare”, le urla degli automobilisti che chiedono: “Andate a Montecitorio a protestare. Non qui. Noi lavoriamo. A voi l’affitto ve lo paga papà. Qualcuno, in scooter, è riuscito a passare ma la gran parte degli automobilisti era inferocita. Come la la scorsa settimana molti  automobilisti erano scesi dalle vetture e perfino  trascinato di peso i ragazzi di lato, prima che intervenisse la polizia.

«Abbiamo due richieste molto semplici e dirette – spiega uno degli attivisti sdraiato sull’asfalto –  se scrostate dall’ipocrisia nell’agire del nostro governo: interrompere immediatamente la riapertura delle centrali a carbone dismesse e cancellare il progetto di nuove trivellazioni per la ricerca ed estrazione di gas naturale e procedere a un incremento di energia solare ed eolica di almeno 20GW nell’anno corrente e creare migliaia di nuovi posti di lavoro nell’energia rinnovabile, aiutando gli operai dell’industria fossile a trovare impiego in mansioni più sostenibili”.

20 Giugno 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo