8:56 pm, 19 Giugno 22 calendario

Elezioni Francia, exit poll: Macron perde maggioranza assoluta

Di: Redazione Metronews
condividi

(Adnkronos) – Urne chiuse in Francia, chiamata a votare per il rinnovo dei 577 deputati dell’Assemblée Nationale. Secondo le prime proiezioni degli exit poll, la coalizione del presidente Macron non raggiunge la maggioranza assoluta. Secondo le prime proiezioni dell’istituto Ifop, pubblicate da Le Figaro, la coalizione presidenziale Ensemble! otterrebbe solo tra i 210 e i 250 seggi, mentre la maggioranza assoluta è fissata a 289. La Nuova unione popolare ecologica e sociale (Nupes) avrebbe ottenuto tra i 150 e i 180 seggi.

Il Rassemblement national di Marine Le Pen avrebbe ottenuto 89 seggi nel Parlamento francese, secondo le proiezioni Ipsos-Sopra Steria per France Télévisions, Radio France, France 24-RFI-MCD e LCP-Assemblée nationale. Se le stime venissero confermate, si tratterebbe – sottolineano i media francesi – di un risultato storico per Rn.

Il presidente dell’Assemblea nazionale Richard Ferrand ammette la sua sconfitta nella sesta circoscrizione del Finistère questa domenica sera, con il 49,33% dei voti, secondo risultati parziali calcolati sulla base del 96% degli elettori registrati. Lo riferiscono i media francesi. Il presidente dell’Assemblea Nazionale stava affrontando il candidato della Nupes Mélanie Thomin (50,67%) dei voti, eletto deputato. Richard Ferrand ha indicato di aver preso “nota” della sua sconfitta.

Il ministro dell’Interno Gerald Darmanin ha invece annunciato sul suo account twitter la sua rielezione nella decima circoscrizione del Nord, con il 57,52% dei voti, contro il candidato dei Nupes Leslie Mortreux. “Un grande ringraziamento a loro che premiano la nostra presenza locale e la nostra volontà politica nazionale”, ha detto.

Secondo le proiezioni dell’istituto Ifop, pubblicate da Le Figaro, il primo ministro francese Elisabeth Borne è stata eletta deputata nel sesto collegio elettorale del Calvados al secondo turno delle elezioni legislative. Borne avrebbe ottenuto il 52,3% delle preferenze, battendo il candidato di Nupes, Noé Gauchard, fermo al 47,7%.

Potrebbe raggiungere il 54% il tasso di astensionismo al secondo turno delle elezioni legislative in Francia, in rialzo rispetto al 52,49% del primo turno. E’ quanto prevede un sondaggio di Ifop pubblicato da ‘Le Figaro’.

19 Giugno 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA