Estate Romana 2022
3:42 pm, 16 Giugno 22 calendario
2 minuti di lettura lettura

L’Estate Romana si apre al Globe nel segno di Gigi Proietti

Di: Redazione Metronews
Estate Romana
condividi

Oltre 4 mesi con più di 1.000 eventi tra incontri, mostre, proiezioni cinematografiche, spettacoli teatrali, concerti, visite guidate. E laboratori per bambini e ragazzi e tanto altro. Sarà questa l’Estate Romana 2022 promossa da Roma Capitale (con la SIAE e i servizi di comunicazione di Zètema) diffusa su tutto il territorio cittadino. Non solo in centro ma in diverse aree della città e quindi alla portata di tutti. Con eventi di ogni dimensione, dai grandi concerti, le rassegne e i festival fino ai più piccoli eventi organizzati nei quartieri.

Estate Romana pronta al via

La presentazione oggi alla Biblioteca Renato Nicolini di Corviale da parte del sindaco di Roma Capitale, Roberto Gualtieri, e dell’assessore capitolino alla Cultura, Miguel Gotor.

Il primo giorno dell’estate, il 21 giugno, a dare simbolicamente il via all’Estate Romana 2022, sarà una serata dedicata a uno dei figli prediletti della città. Ovvero Gigi Proietti, scomparso durante i mesi più duri dell’emergenza pandemica. Un omaggio che avverrà al Gigi Proietti Globe Theatre Silvano Toti, presentato da Flavio Insinna, con il direttore artistico Nicola Piovani che farà un breve concerto prima della proiezione del documentario Luigi Proietti detto Gigi di Edoardo Leo.

Appuntamenti speciali

Ci sono poi una serie di eventi a fruizione gratuita organizzati da Roma Capitale. Porteranno in tutta la città spettacoli di nomi di rilievo del mondo della cultura.

Al Campidoglio, il 26 giugnoIl Campidoglio e le sue storie. Uno spettacolo inedito di e con Stefano Massini, recente vincitore come Best Play ai Tony Awards 2022. Un insolito dialogo con la piazza circostante, secolare custode di aneddoti e scenario di infiniti fatti e misfatti;

Tra Luglio e settembre

Tokamak. Reattori e contenti, 12 serate in compagnia con Antonio Rezza e Flavia Mastrella. Un’antologia di sei spettacoli teatrali rappresentati in luoghi emblematici come il Teatro Tor Bella Monaca, l’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone, il Teatro India e il Teatro Biblioteca Quarticciolo. A questi si aggiungeranno 6 proiezioni – Milano via Padova; La tegola e il caso 1; La tegola e il caso 2; Fuori doveValle occupatoSamp – in alcune delle arene estive gratuite della città.

Il 28 e 29 luglio, al Parco degli Acquedotti andrà in scena Ascanio Celestini con il suo spettacolo Museo Pasolini. Spettacolo che sarà poi in programma al Teatro del Lido di Ostia il 2 novembre prossimo, nel giorno dell’anniversario della morte del poeta. Il 10 settembre poi, al Teatro Argentina, ci sarà Fabrizio Gifuni con il suo Il male dei ricci, reading spettacolo su Pasolini e la sua arte.

Ottobre in Auditorium e non solo

A ottobre all’Auditorium dell’Ara Pacis arriverà la tre giorni – 7, 8, 9 ottobre – dell’evento Essere Enea, essere Romolo, essere Numa, un ciclo di conferenze sui tre eroi romani ideato da Maurizio Bettini.

E infine, dal 14 al 16 ottobre, presso la Biblioteca Laurentina, si terrà Transizioni, il festival dedicato alla cultura della sostenibilità a cura di Mario Tozzi che, attraverso incontri, conferenze e happening musicali, sarà l’occasione per costruire una nuova consapevolezza ambientale.

 

 

16 Giugno 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA