Concorrenza
12:23 pm, 26 Maggio 22 calendario

Fumata bianca sugli indennizzi per i balneari

Di: Redazione Metronews
condividi

Fumata bianca sugli indennizzi per i balneari. Maggioranza e governo hanno trovato l’intesa sul punto più spigoloso del ddl concorrenza. Oggi, viene spiegato, a Palazzo Madama, la commissione Industria chiuderà i lavori in vista dell’approdo in Aula del provvedimento, lunedì prossimo. Il concetto di ‘indennizzò è stato affermato e ora dovrà essere dettagliato nei decreti delegati. Dall’emendamento del governo sono state tolte tutte le parole vincolanti o non gradite.

Fumata bianca sugli indennizzi per i balneari

Dal testo vengono dunque eliminati tutti i riferimenti alle modalità di calcolo degli indennizzi che i concessionari uscenti dovranno ricevere dai subentranti. Le modalità saranno stabilite dal governo con i decreti legislativi. Confermata la proroga delle concessioni al 31 dicembre del 2024 nel caso di contenziosi o di difficoltà nell’espletamento delle gare, già prevista nella prima versione della proposta di accordo presentata nei giorni scorsi dal governo. Nella riformulazione, inoltre, le società pubbliche già titolari di altre concessioni vengono escluse dalla possibilità di partecipare alle gare.

Tuona l’opposizione

Tuona l’opposizione, con Giorgia Meloni di Fdi: «Quello raggiunto dalla maggioranza sulle concessioni balneari è un accordo ridicolo e vergognoso. Rimandare la questione degli indennizzi addirittura al Governo, con il rischio più che concreto che questi vengano fortemente osteggiati dalla Commissione europea e non vedano mai la luce, vuol dire lasciare totalmente senza tutele i concessionari attuali».

26 Maggio 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo