nato
2:06 pm, 18 Maggio 22 calendario

Finlandia e Svezia nella Nato. Sanna Marin da Draghi

Di: Redazione Metronews
condividi

Gli ambasciatori di Finlandia e Svezia, Klaus Korhonen e Axel Wernhoff, hanno formalmente presentato la richiesta di adesione alla Nato al segretario generale, Jens Stoltenberg, oggi nel quartier generale della Nato a Bruxelles.

Finlandia, Svezia e Nato

Un “passaggio storico”. Questo rappresentano “le candidature della Svezia e della Finlandia” a far parte della Nato, ha detto il Segretario generale  Stoltenberg ricevendo le richieste di adesione. “Sono onorato di ricevere le richieste di adesione di Svezia e Finlandia”, ha detto.

Mosca: “Reagiremo”

La Svezia ha il «diritto sovrano» di aderire alla Nato e le eventuali contromisure della Russia a tale decisione dipenderanno dalle «conseguenze concrete dell’adesione del Paese all’Alleanza». Così il ministero degli Esteri russo.

Sanna Marin da Draghi

«Il nostro colloquio avviene in un momento storico per l’Europa e per la Finlandia. La richiesta di adesione alla Nato è una chiara risposta all’invasione russa dell’Ucraina e alla minaccia che rappresenta per la pace in Europa, per la nostra sicurezza collettiva. L’Italia appoggia con convinzione la decisione della Finlandia, così come quella della Svezia», ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, che ha incontrato a Palazzo Chigi la Prima Ministra della Repubblica di Finlandia, Sanna Marin. «Dalla fine della Seconda Guerra Mondiale, i nostri Paesi sono compagni di strada – ha aggiunto Draghi – Italia e Finlandia sono stati ammessi alle Nazioni Unite nello stesso anno, nel 1955. I rapporti bilaterali sono eccellenti e negli ultimi anni hanno visto un progressivo rafforzamento, in particolare sul piano economico e commerciale. Auspico possano consolidarsi ulteriormente, soprattutto in settori innovativi come la farmaceutica, le biotecnologie, l’elettronica». «Dobbiamo costruire una vera difesa europea, complementare alla Nato, per contribuire alla protezione dei nostri valori fondanti, delle nostre istituzioni. Questo è il momento delle scelte e vogliamo che l’Unione Europea scelga di essere protagonista».

«La nostra partecipazione alla Nato rafforzerebbe la sicurezza della Finlandia e la Finlandia e la Svezia apporterebbero un grande contributo all’Europa in materia di sicurezza», ha invece detto Sanna Marin, nella conferenza stampa congiunta con il premier italiano Mario Draghi. «La Finlandia – ha aggiunto Draghi – vuole la sicurezza per se stessa e per tutta l’Europa e per questo motivo il nostro Parlamento ha approvato l’adesione alla Nato».

 

18 Maggio 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo