Roma
7:28 pm, 15 Maggio 22 calendario
3 minuti di lettura lettura

Flaminio, pioggia di detriti su un’auto di passaggio

Di: Redazione Metronews
Flaminio pioggia di detriti
condividi

Paura all’alba nel quartiere Flaminio, dove una pioggia di detriti è finita su un’auto di passaggio. Un uomo al volante di una Bmw ha infatti urtato il parapetto del viadotto Arnaldo da Brescia. Calcinacci e pezzo di ringhiera sono volati sulla parte sottostante del viadotto. Il veicolo investito da calcinacci e pezzi di ringhiera è stato danneggiato. Illeso l’uomo ala guida della Fiat 500 colpita dall’alto.

Urta il parapetto del cavalcavia: i detriti su un’auto di passaggio

L’incidente è avvenuto alle 4 di mattina. L’automobilista che guidava la Bmw ha perso il controllo della sua auto finendo contro parapetto e ringhiera del viadotto di Lungotevere Arnaldo da Brescia. Sul posto sono intervenute le pattuglie della Polizia Locale.

La ricostruzione

Secondo una prima ricostruzione all’altezza di via Luisa di Savoia, il conducente della Bmw X5 ha perso il controllo del veicolo, finendo contro il parapetto di delimitazione del viadotto, abbattendo la ringhiera e provocando la caduta di numerosi detriti, soprattutto calcinacci e parte di ringhiera, nella parte sottostante. In seguito alla caduta dei materiali, una Fiat 500, in quel momento in transito nel sottopasso, ha riportato alcuni danni.

Sul posto sono intervenute diverse pattuglie della Polizia Locale, con i Gruppi I Trevi e Prati e il supporto dell’unità del Gssu, per la messa in sicurezza di tutta l’area interessata. I vigili hanno proceduto temporaneamente alla  chiusura del transito veicolare, per poi effettuare i rilievi dei danni sui veicoli coinvolti.

Nessuno dei due automobilisti ha dovuto ricorrere alle cure del 118.

Le indagini

Sono tuttora in corso ulteriori approfondimenti dei caschi bianchi del I Gruppo Prati, a cui sono affidati gli accertamenti del caso, per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti. Gli organi tecnici competenti sono stati subito contattati per intervenire sulla parte del viadotto danneggiata. Sul posto sono arrivati anche i vigili del fuoco. I pompieri hanno disposto il transennamento della porzione di cavalcavia rovinata e il restringimento della carreggiata fino al ripristino delle condizioni di sicurezza.

15 Maggio 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo