Torino
11:34 am, 30 Aprile 22 calendario
2 minuti di lettura lettura

Dreem, nuovo monopattino elettrico flessibile e sicuro

Di: Redazione Metronews
condividi

TORINO – Un monopattino elettrico di nuova concezione: sicuro e altamente tecnologico. Viaggia su tre ruote, è dotato di camera anti-collisione e anche di casco gonfiabile. E’ partito a Torino il pilot test del progetto europeo Dreem. Obiettivo, sperimentare per la sperimentazione di un nuovo monopattino elettrico volto a rendere più sicuri e flessibili gli spostamenti in città. Il progetto, finanziato nell’ambito del programma Horizon 2020, vede coinvolte tre importanti realtà torinesi del settore come partner: Punch Torino, che nel Gruppo Punch ha il ruolo di guidare lo sviluppo e l’ingegnerizzazione di sistemi di propulsione innovativi, To.Tem, start-up innovativa parte del gruppo Punch che sviluppa mezzi di micromobilità innovativi, e 5T società in-house providing del Comune di Torino, Regione Piemonte e Città metropolitana di Torino che si occupa di servizi di smart mobility. Durante la sperimentazione, che durerà fino al prossimo giugno, saranno gli stessi dipendenti di Punch e di 5T ad utilizzare il monopattino elettrico e il casco gonfiabile sviluppati all’interno del progetto, con lo scopo di valutarne il gradimento, le prestazioni e i servizi connessi.

Dreem, un monopattino sicuro e con elemetto gonfiabile

Sono impegnati in 50 a sperimentare il nuovo mezzo (la sperimentazione si svolge anche a Goteborg e a Bruxelles). Questo monopattino ha una base comoda, larga, ed è su tre spesse ruote, per garantire maggiore stabilità.  Pieghevole e trasportabile comodamente, ha un apparato di indicatori di direzione, un sistema anticollisione costituito da una microcamera e prevede l’utilizzo, anche, di un elmetto gonfiabile che garantisce una protezione anche superiore a quella del normale casco. Una volta sgonfiato, può comodamente essere riposto in tasca.

30 Aprile 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo